Google Earth 2017, Nuovo Aggiornamento: Funzioni e Grafica

Google Earth si aggiorna: presentate le nuove funzioni e la grafica 2017

Vota questa notizia

È stata da poco presentata la versione di Google Earth 2017. Si tratta del nono aggiornamento della celebre piattaforma che dal 2011 permette di ”viaggiare” per il mondo stando comodamente seduti davanti a pc o uno smartphone. Tante le novità che contribuiranno a rendere ancora più soddisfacente la fruizione di questo strumento.

Nuova grafica di Google Earth

Il cambiamento che subito salta all’occhio è quello grafico. Questa nuova versione, sia per il web che per smartphone (attualmente solo Android), riprende in tutto e per tutto lo stile degli ultimi Android basato sull’innovativo Material Design di Google. Queste modifiche, seppure di carattere meramente grafico, già rendono la fruizione migliore.

Modalità ”Street View” ancora più realistica

Resta la classica modalità ”Street View” che permette di vedere da terra la metà selezionata. Da oggi sarà possibile vedere ancora da più vicino monumenti o luoghi che attirano la nostra curiosità. Possibile anche usufruire del 3D e di un visione a 360° che renderà sempre più realistica l’esperienza.

Sezione Voyager

Una delle novità più importanti e rivoluzionarie è la sezione Voyager: una funzionalità che permetterà agli utenti di essere guidati in vere e proprie esplorazioni lungo oltre 50 itinerari che potranno essere percorsi comodamente da casa. Questo è stato possibile grazie alla collaborazione con una realtà multimediale dell’importanza di BBC Earth con la quale si punta ad arricchire il menù di viaggi possibili.

Sezione ”Mi sento fortunato”

Si sa che molti usano Google Earth per vedere luoghi vicini o già conosciuti, ma questa nuova versione della piattaforma punta a stimolare la curiosità degli internauti viaggiatori attraverso la sezione ”Mi sento fortunato” con la quale si può osservare un punto della Terra casualmente scelto dal portale e, attraverso le schede informative frutto della collaborazione con Wikipedia, scoprire tutto ciò che c’è da sapere su quel luogo.

Condividi
Nato ad Aversa (CE) il 22 agosto 1994 e laureato in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno. Collaboro con i siti di Content Lab dal 2015 occupandomi di sport, politica e altro.