Sport

Guardiola sarà il nuovo allenatore della Juventus?

Un nuovo capitolo si aggiunge all’avvincente saga che sta tenendo col fiato sospeso i tifosi della Juventus. La società bianconera per il dopo Allegri sembrerebbe aver virato con decisione verso il catalano Pep Guardiola. Secondo l’Agi:<< la Juventus e Pep Guardiola avrebbero raggiunto un accordo che impegnerebbe l’allenatore per quattro anni con un compenso di ventiquattro milioni di euro a stagione>>. Secondo l’agenzia di stampa la firma avverrà il 4 giugno mentre la presentazione il 14 dello stesso mese, quando molto casualmente sono stati sospesi i tour all’Allianz Stadium di Torino. Una notizia che seppur non confermata ha fatto volare il titolo in borsa della Juventus del 3%.

La Juventus non ha confermato questo rumors e ha dichiarato che la sospensione delle visite guidate è legata ad altre attività commerciali. Medesime smentite sono arrivate dall’Inghilterra dove i dirigenti del Manchester City hanno definito la notizia ridicola, Alberto Galassi a tal proposito a Sky Sport ha detto:<< In qualità di consigliere del Manchester City sono rimasto sorpreso nel leggere una corbelleria enorme. Pep Guardiola è il nostro allenatore, vuole rimanere da noi, non capisco perché la parola di Guardiola no basti a smentire queste voci che circolano sul possibile approdo di Pep alla Juventus. Sono tutte falsità>>. D’altronde lo stesso tecnico catalano aveva dichiarato in tempi non sospetti:<< non andrò alla juve o in Italia. Resto al Manchester City>>.

Chi sarà il nuovo allenatore della Juventus?

Il tormentone sul futuro allenatore della Juventus tiene banco da più di una settimana. Molti sono stati i nomi fin qui accostati: Mourinho, Zidane, Conte, Inzaghi, Sarri, Pochettino ecc…Ma la società non ha fatto trapelare nulla sul sostituto di Allegri. Maurizio Sarri è da considerarsi uno dei più probabili candidati, ma adesso il nome di Guardiola è tornato prepotentemente al centro dei sogni bianconeri. Allenatore esperto e vincente è considerato uno dei migliori al mondo nel suo ruolo, un ulteriore tassello per arricchire una rosa e una società già competitiva in patria e in Europa.

Tag

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close