Halloween 2017 travestimenti : la maschera veneziana

La festa di Halloween si sta avvicinando ed è il momento di iniziare a pensare ad un travestimento adatto all' occasione.

Il 31 ottobre si celebra la festa degli spiriti malvagi, delle streghe e del terrore. Nonostante queste premesse Halloween è ritenuta una delle ricorrenze più divertenti dell’ anno. Grandi e piccini indossano costumi stravaganti e partecipano a feste a tema spettrale. Tuttavia fra i mille impegni quotidiani ci si riduce sempre all’ ultimo nella scelta del proprio abbigliamento; alcuni semplici consigli potranno rivelarsi utilissimi per non farsi trovare impreparati!

La maschera veneziana

Un ottimo punto di partenza per un bel travestimento sono le maschere veneziane: una volta scelta quella più adatta ai nostri gusti e al nostro viso la strada per la realizzazione del nostro costume sarà tutta in discesa.

Ci sono maschere che celano tutto il volto lasciando scoperti solo gli occhi oppure quelle che nascondono solo la metà superiore del viso. I colori e i modelli sono presenti in una varietà quasi infinita.

L’ attenzione sarà focalizzata soprattutto sugli occhi, che dovranno essere truccati con cura per enfatizzarli al meglio; quindi eyeliner e una dose generosa di mascara sono indispensabili, se siamo particolarmente abili possiamo aggiungere anche delle ciglia finte per avere uno sguardo davvero ammaliante! Il tocco in più potrebbero essere un paio di lenti a contatto colorate: azzurre, verdi, viola, gialle, rosse, a occhio di gatto magari…La scelta dei vestiti dipenderà molto dalla maschera, ma possono essere dati alcuni consigli generici.

L’ outfit ideale per Halloween

L’ idea migliore sarebbe vestirsi a tema con la maschera, noleggiando un magnifico abito in qualche teatro. Ma se non se ne ha la possibilità, anche con un abbigliamento più semplice da reperire si potrà essere perfette e bellissime.

Un tubino, collant o parigine con qualche ricamo o altro dettaglio chic e un paio di scarpe con il tacco permetteranno di ottenere un effetto fantastico senza fare nessuno sforzo.  L’alternativa potrebbero essere un paio di Jeans skinny abbinati ad una maglietta in pizzo trasparente oppure laminata.

L’ outfit dovrebbe avere le nuance del nero o del blu scuro, che ricordino il buio, la notte e ed il mistero tipici dell’ atmosfera di Halloween.

Questi sono solo dei consigli; ognuno potrà indossare ciò che preferisce: anche il look più semplice verrà valorizzato da una bella maschera!

La maschera del gatto: la Gnaga

Una delle maschere più femminili ed intriganti è senza dubbio quella da gatto, la Gnaga per i Veneziani.

La sua storia è davvero curiosa… Nella Venezia del Cinquecento chi indossava una maschera non poteva venire arrestato. Così i prostituti si mettevano abiti femminili e si coprivano il volto con una maschera da gatta per svolgere indisturbati il loro lavoro! Essendo intoccabili arrivavano al punto di miagolare (“miao” è “gnau” in dialetto veneziano) e rivolgere commenti osceni ai passanti!

Ho 24 anni e studio Storia presso l’ Università degli Studi di Milano. Le miei passioni sono leggere e scrivere. Amo viaggiare e partecipare a mostre ed eventi.
“Non si scrive perché si ha qualcosa da dire ma perché si ha voglia di dire qualcosa”, Emil Cioran