Attualità

Hugh Hefner morto: la storia di Playboy

E’ morto all’età di 91 anni Hugh Hefner. Famoso personaggio che fondò Playboy, una delle riviste più famose del mondo. Un uomo che ha lanciato un cambiamento, che inventò le “conigliette” per contrastare quel senso di pudore e puritanesimo che alimentava la società, dando il via alla rivoluzione sessuale. È deceduto ieri notte, come ha annunciato la casa editrice, per cause naturali nella “Playboy Mansion”, la villa di Los Angeles dove viveva.

Playboy

Aveva solo 27 anni quando Hefner fondò la rivista “Playboy”. Dal 1953 ha fatto strada diventando un personaggio noto, spesso conosciuto, non solo per i risultati, ma anche per l’immagine che presentava.  Inizialmente venduto a 50 centesimi, raggiunse il risultato di un milione di copie vendute in cinque anni.

Indossando sempre il suo pigiama di seta con tanto di vestaglia, a volte un cappello e con una pipa in mano, Hugh Hefner ha conosciuto personaggi famosi ed è apparso in numerosi film. Molte delle copertine della sua rivista sono state dedicate ad icone quali Marilyn Monroe, ma anche Kim Kardashian e Charlize Theron. All’inventore di Playboy si deve il merito dell’invenzione delle “conigliette”, modelle e donne apparse all’interno della rivista. Tra le più note Kendra Wilkinson e Crystal Harris, la sua terza moglie.  Un addio dunque ad un uomo che ideò un cambiamento, creò un personaggio e diede il via alla scoperta del mondo moderno.

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close