Si chiama “Infinito” il nuovo singolo de I Rio, in rotazione radiofonica dal 7 aprile, terzo estratto dal sesto album del gruppo musicale intitolato “OPS!”, pubblicato lo scorso maggio. Per accompagnare il lancio della canzone, è stato realizzato un video ufficiale diretto dal cantante e regista Fabio Mora, girato in Portogallo.

“Ci sono paesaggi in questo nostro percorso umano disorientato in cui ci sembra che tutto abbia un senso – racconta il frontman della band – sono piccole isole felici all’interno della nostra esistenza che ci vengono a ricordare il nostro appartenere all’universo. E se anche di questo contesto globale siamo una parte infinitesimale, rimaniamo un qualcosa di insostituibile. L’infinito è incontenibile ed altrettanto indescrivibile. Solo le sensazioni che proviamo di fronte all’immenso riescono ad esprimerlo. ‘Infinito’ racconta di quanto piccolo, ma meravigliosamente importante, possa essere ognuno di noi all’interno di un Disegno Universale che ha unito e ci unisce nella speranza per un mondo migliore”.

INFINITO | TESTO

lo sai cos’è cos’è la dolcezza?

è quando ti senti sfiorata da un soffio di brezza
da qui dietro la notte
dentro serate perfette per volare su marte
quando finisce il rumore
quando cambia orizzonte la tua immaginazione non servono parole
ma quello che ci lega adesso è solo il battito del cuore

Siamo un sorriso nell’ infinito
siamo quello che ci ha unito e mai diviso
il temporale se né andato via
il cielo è guarito tutto è passato
non gai sentito il vento che è cambiato
noi non torneremo indietro sai
ne oggi ne domani ne mai

lo sai cos’è, cos’è la bellezza?
è questo presente dipinto da una carezza
da qui in mezzo alla gente
dove ti perdi e ti trovi comunque da sempre
quando il tempo è un opinione
quando non si puo non pensare all’ amore
non servono parole perché il filo
che ci lega adesso è quel che scorre nelle vene

Siamo un sorriso nell’infinito siamo
quello che abbiamo condiviso e il temporale se né andato via
il cielo è guarito tutto è passato
non l’hai sentito il muro che è crollato
noi non torneremo indietro sai
ne oggi ne domani ne mai

Regalami un tramonto se c’è la fai
regalati il meglio del meglio del meglio del meglio che hai
siamo un sorriso nell’infinito siamo quello che ci ha unito e mai diviso
il temporale se né andato via
il temporale se né andato via
se né andato via