Incidente Rossi: ad Aragon correrà Van der Mark

van der Mark Rossi

Valentino Rossi sarà sostituito ad Aragon da Michael van der Mark per via dell’infortunio che gli è occorso qualche tempo fa a Tavullia mentre stava praticando enduro, prima del Gp di Misano. Il pilota olandese, quindi, è stato incaricato dalla Yamaha a prendere il posto del “Dottore” proprio perché non è possibile far gareggiare una sola moto per due Gran Premi consecutivi e soprattutto perché il nove volte Campione del Mondo è ancora lontano dal rientro in pista.

Chi è Michael van der Mark?

Michael van der Mark sta disputando il Mondiale di Superbike con un’altra Yamaha, la R1 ma dopo il bruttissimo infortunio che ha colpito Valentino Rossi che ha rimediato una frattura alla tibia e al perone è chiamato ad affiancare Maverick Vinales nel Gran Premio di Aragon. I “grandi capi” della casa motociclistica giapponese hanno optato per l’olandese poiché quest’ultimo ha vinto la 8 ore di Suzuka e come premio per la vittoria gli permetteranno di montare in sella alla MotoGp. Per van der Mark, quindi, si tratta di un debutto nella classe regina. Il pilota, inoltre, non pare essere uno sprovveduto anche perché è diventato campione del mondo della Supersport nel 2014 con, la rivale della Yamaha, ovvero la Honda. Ora, però, è chiamato a sostituire Rossi e lo farà già dal prossimo Gp.

Infortunio Rossi: l’emozione di Michael van der Mark

Ecco le parole del pilota olandese che si è detto entusiasta per guidare un bolide e soprattutto per sostituire una leggenda come Rossi: “Sono molto contento di avere la possibilità di guidare la YZR-M1 ad Aragon. Non ho mai guidato una moto MotoGP prima e sono curioso di vedere come ci si sente in sella a una moto simile. Sono consapevole che non sarà facile andare subito forte ma sono grato alla Yamaha per avermi dato questa grande opportunità che sicuramente mi farà apprendere moltissimo”.