Instagram cambia il layout dei profili delle persone

Il social network di fotografia ha annunciato un restyling delle pagine degli utenti che mette in risalto le persone e non il numero dei loro follower.

instagram

Nelle scorse ore Instagram ha informato attraverso il suo sito che negli ultimi tempi ha lavorato a un grande aggiornamento che permetterà agli utenti di ottenere una migliore esperienza di connessione con amici, brand, conoscenti e personaggi tramite una bella serie di funzioni e un nuovo design di interfacciamento.

 

Cosa cambierà sul social network sui profili delle persone?

 

Effettuando il restyling delle pagine degli utenti, Instagram ha voluto tentare di evidenziare i soggetti che usano la sua piattaforma, anziché la schiera dei loro seguaci. Infatti, il social network ha trasformato il layout dei profili delle persone, modificando la zona che sta in alto nelle pagine degli utenti. Cioè, Instagram ha spostato più giù il contatore dei loro follower e ha ridotto il font del numero dei loro seguaci, togliendo al calcolo delle mere quantità la loro importanza.

Inoltre, il social network ha potuto provare a implementare la comunicazione tra le persone sui loro profili, posizionando i pulsanti “Segui” e “Messaggio” vicini e creando i tasti che fanno da diretta scorciatoia alle sezioni delle pagine degli utenti sopra i contenuti. Ovvero, adesso IGTV, post e tag di ognuno hanno il loro indirizzamento, lasciando una sola scheda alle immagini che finora Instagram ha organizzato separatamente in griglia e a cascata. Concludendo la panoramica del grande aggiornamento, il social network ha inserito i bottoni “Chiama”, “Indicazioni” e “Acquista” sui business account, piuttosto utili per i clienti.

 

Instagram cambia il layout dei profili delle persone

 

Nelle prossime settimane Instagram aprirà a pochi fortunati la fase di testing della serie di funzioni e di riprogettazione del design di interfacciamento così da ottenere una vasta ricezione di feedback.

Pubblicato da Laura Tarallo

Laureata in Criminologia, mi appassiona la cultura in ogni sua forma: la letteratura, l'arte, la scrittura, la musica, i videogames, la scienza, la cucina, il fitness, la fotografia e il cinema.