Attualità

Interruzione tratto metro B di Roma Oggi: Perché?

Questa mattina è stata bloccata a Roma per circa due ore la linea B della metropolitana, nel tratto San Paolo-Castro Pretorio. Solo poco fa è stata riattivata la circolazione che era stata interrotta a causa di un guasto laddove i passeggeri hanno cominciato a vedere il fumo che usciva da un treno. I vigili del fuoco sono intervenuti facendo verifiche nelle stazioni interessate, sotto segnalazione di alcuni utenti che hanno denunciato la presenza di pulviscolo nero. Dopo le verifiche sembra non essere emersa alcuna situazione critica.
Alla paura si è unito il disagio dei cittadini che non hanno tardato nel raccontare la loro esperienza sui social.
“Termini nel caos più totale – questo il twitt di un cittadino – hanno chiuso tutte le entrate/uscite della Metro B, anche quelle di scambio con Metro A, se succede qualcosa la gente rimane intrappolata come topi”.
Non più cauto è il commento di un altro cittadino, vittima del disagio : “Mezzo metro B ferma e per le strade della Capitale scene da apocalisse.”
I ritardi a scuola o sul posto di lavoro hanno fatto infuriare i cittadini di Roma sempre più stanchi e amareggiati per il servizio trasporti. Intanto l’Atac aveva predisposto bus sostitutivi nel tratto interessato dal blocco. Tali vetture sono state chiaramente assaltate dai cittadini oltre che turisti.
Intanto Carlo Rienzi, presidente della Codacons, ha così commentato la situazione: “Ancora una volta un problema tecnico getta Roma nel caos, con i cittadini che hanno subito oggi enormi disagi a causa dell’interruzione del servizio. Non è possibile che un guasto ad un treno blocchi o limiti la circolazione per così tanto tempo, e in tali casi è necessario intervenire con prontezza riducendo al minimo i disagi per gli utenti.”
A tale commento segue la precisazione circa la necessità di rispettare le condizioni di sicurezza presso la Stazione Termini, soprattutto dopo che molti passeggeri hanno segnalato questa mattina la chiusura delle entrate e delle uscite presso la fermata, comprese quelle di scambio con la metro A.

Tag

Paola Chiara Tolomeo

Nascevo 22 anni fa a Catanzaro, la città che mi ha regalato tante cose tra cui l'amore per il calcio. Sono entrata per la prima volta allo stadio insieme a mio padre all'età di 6 anni e da quel momento non ho più smesso. Accanto a questa passione, ho coltivato anche quella della lettura e della scrittura. Considero la parola, il mio centro gravitazionale. Da qui il desiderio di diventare giornalista. Dopo aver conseguito il diploma classico, mi sono trasferita a Bologna dove ho conseguito la laurea triennale in Lettere Moderne. "Chi si ferma è perduto". Dato questo mio motto di vita mi trasferisco a Roma per completare gli studi e dove attualmente frequento il corso magistrale di "Media, comunicazione digitale e giornalismo." Scrivere notizie, raccontare storie, intervistare le persone è la mia più grande passione. Spero diventi anche il mio mestiere.
Back to top button
Close
Close