Irlanda del Nord, Attentato alla polizia di Strabane

Irlanda del Nord, Attentato alla polizia di Strabane

Irlanda del Nord, bomba scoppia e attenta alla vita di alcuni poliziotti nella città di Strabane.

Dopo l’attentato a Londra, i criminali colpiscono anche uno Stato vicino all’Inghilterra ovvero l’Irlanda del Nord. Non ci sono stati  ne’ feriti ne’ morti ma l’attentato pare sia stato voluto e fatto nei confronti di alcuni agenti della polizia che erano di pattuglia e stavano controllando la città di Strabane, luogo in cui è avvenuto il fatto.

Il comunicato che è stato scritto e pubblicato dal portavoce della Psni spiega come e quando è accaduto il tutto. Nella serata di ieri, intorno, alle 20.30 su Townsend Street dopo poco tempo che era avvenuto il passaggio del corteo funebre con la bara dell’ex leader dell’Ira Martin McGuinness.

Ha parlato, perfino, il sovrintendente Gordon McCalmont che ha spiegato la situazione: “L’indagine è nelle sue prime fasi iniziali e, inoltre, abbiamo dovuto chiedere ad alcuni residenti di lasciare le loro case per svolgere le nostre indagini. Non ci sono stati morti o feriti, siamo stati veramente molto fortunati.”

Questo attentato, peraltro, sarebbe il terzo tentativo di quello che viene e si autodefinisce la “nuova IRA” che ha come obbiettivo quello di uccidere o comunque colpire la forze di polizia. Il mese scorso era stata piazzata una bomba sotto una macchina nella zona Culmore di Derry, davanti alla casa di un ufficiale di polizia mentre nel gennaio di questo anno era stato ferito a Belfast un agente della Psni.