Televisione

Johnny Depp Ospite a C’è Posta Per Te (VIDEO)

L'attore è l'ospite che apre la prima puntata dello storico programma "C'è Posta Per te"

Ospite della prima puntata di C’è posta per te è l’amatissimo attore Johnny DeppIdolo indiscusso dell’attore è Marlon Brando, significativo per l’attore come mentore, insegnante e amico. L’amatissimo pirata (in riferimento al film dedicato ai Pirati dei Caraibi) è stato invitato in vista di un regalo che Rosa, protagonista della prima storia, ha voluto fare ai figli, Rosalba ed Emanuele, orfani del padre.

Johnny Depp a C’è posta per te: gli applausi

L’entrata di Depp in studio è stata accompagnata da un oceano di applausi e dall’acclamazione del pubblico, su cui la star ha commentato: “Sono tutti parenti”. Mentre Maria De Filippi intervista l’attore mostrandogli degli oggetti, in particolar modo l’anello con un teschio. A tal proposito l’attore ha affermato: “I teschi hanno sempre avuto un significato per me. È un modo per ricordarmi che ora è il momento di vivere. Non bisogna preoccuparsi del domani. Siamo qui e pensiamo a questo”.

Immancabile l’accenno alla musica che tanto ama: “Non posso viaggiare senza una chitarra. Ho iniziato a suonarla quando avevo 12 anni, a orecchio, ascoltavo la musica. È stato uno dei momenti di passaggio nella mia vita. La chitarra è stato il mio primo amore, mi ha salvato la vita”.

Come padre, continua la star, “Quando mia figlia voleva giocare, io ero con lei. Ho sperimentato dei personaggi insieme a lei, facevo le voci, ho iniziato a parlare come Willy Wonka”.

Johnny Depp a C’è posta per te: la lettera di Rosa

Rosa, l’autrice del regalo, è originaria di Qualiano in provincia di Napoli. Ha sofferto tanto per la morte del marito Andrea, avvenuta il 15 gennaio 2019 all’età a 47 anni mentre lavorava: è precipitato da un traliccio dell’alta tensione. Senza mai recarsi in ospedale e al funerale, ha passato parte del tempo a illudersi del possibile ritorno dell’uomo. Cerca di chiedere perdono ai figli Rosalba ed Emanuele poiché, quando Andrea è deceduto, per quattro giorni non ha voluto vedere nessuno, figli inclusi.

Ecco le parole dette dalla donna al momento dell’entrata dei figli in studio: “Mamma vi vuole un mondo di bene. Papà con i suoi sacrifici non ci ha fatto mai mancare niente. Ora è diventato il nostro angelo. Vi chiedo scusa perché all’inizio vedevo solo il mio dolore e non il vostro”.

In una lunga lettera, letta dalla De Filippi, Rosa ha evidenziato quanto sia straziante l’assenza del suo compagno di vita nonché padre dei suoi gigli, dal suo sorriso al mondo in cui tagliava il melone.

Alcuni stralci della lettera:

Grazie a lui, la nostra famiglia ha vissuto in armonia per anni. Anche noi abbiamo vissuto momenti bui, i miei genitori non lo vedevano di buon occhio. Poi ho scoperto di essere in dolce attesa. Eravamo poveri, ma tornava sempre con un regalino per voi. Straordinario uomo, padre perfetto, marito ideale. Quando è andato via, mi sono spenta anch’io. Ma stasera sono qui per chiedervi perdono. Per darvi la luce, che papà dava a voi”.

La promessa:

Quando andate al supermercato con me è come se andaste a braccetto con un fantasma, ma ho deciso che voglio reagire perché ho i due figli migliori che potessi desiderare. Chissà se mi perdonerete mai per aver tolto anche l’ultimo saluto al vostro eroe. Sono arrabbiata con il destino perché questo scherzo non me lo doveva fare. Portarmelo via è come se qualcuno mi avesse spinto giù per un burrone. Ma non voglio fare lo stesso scherzo a voi, non posso lasciarmi andare. Vi prometto che ce la farò a prendervi per mano e ad accompagnarvi sempre”.

 

Johnny Depp a C’è posta per te: le parole dell’attore

Ascoltando la vicenda dei ragazzi, Depp ha dichiarato: “So che avete perso il sole, la luna, la luce della vostra vita, ma tutto ciò che lui vi ha dato ve lo continua a donare”. Poi di lì i doni che il celebre attore ha fatto ad Emanuele e Rosalba.

L’attore mostra la sua commozione:

Mi ha emozionato la vostra storia. Da tutto quello che ho sentito sono rimasto particolarmente toccato. Siete due persone speciali e coraggiose, anche vostra madre lo è. So che avete perso la luce della vostra vita. Ma lui è ancora qui con noi e non se ne andrà mai”.

Depp regala loro i suoi bracciali:

Questi sono per voi, nella mia vita sono stato molto fortunato. Ho avuto momenti difficili, ma ci sono state persone che mi hanno aiutato a superarli. Mi hanno dato degli oggetti che hanno significato molto per me. Mi ricordavano che anche se ero triste, c’era un esercito pronto a supportarmi. Se avete una famiglia, avete un esercito dietro di voi”.

Per di più, ha realizzato i sogni dei figli di Rosa. Ad Emanuele ha regalato un corso per diventare barbiere, mentre a Rosalba ha offerto una borsa di studio. L’epilogo è felice: la busta si apre e la famiglia, riunitasi, si abbraccia.

 

Veronica Mandalà

Palermitana di nascita, sono laureata in Media, Comunicazione Digitale e Giornalismo all'Università "La Sapienza" di Roma. Appassionata scrutatrice della realtà in tutte le sue sfumature, mi occupo di attualità, politica, sport e altro.

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close