Musica

I Kerkim: il nuovo tour sbarca nel Sud Italia

Un lungo viaggio quello iniziato a febbraio 2017 della band pugliese Kerkim. Continua la tournée della band che, ha iniziato il tour dal sud Italia e, dopo aver suonato in gran parte delle Regioni meridionali, nelle isole e al Centro Italia, sta raccogliendo grande consensi anche nei Club e Festival Europei dedicati alla world music.

Dopo aver fatto tappa in Germania, e poi ancora Londra, Bulgaria e Repubblica Ceca, il mese prossimo la band presenterà l’album in Francia portando sul palco un repertorio ricco.
Nel fratempo non mancheranno i live tour nel Sud Italia, la band  nelle prossime settimane farà tappa a Campobasso (il 21 ottobre), a Benevento (il 22 ottobre) e a Soleto  in provincia di Lecce sabato 28.

I Kerkim

Un’idea in continuo movimento, un’appassionata ricerca tra le trame sinuose delle espressioni musicali del Mediterraneo; in viaggio per le capitali europee, sul palco i Kerkim sono Morris Pellizzari alla chitarra, saz e voce, Bruno Galeone alla fisarmonica, Manuela Salinaro alla batteria e percussioni e Gianpaolo Saracino al violino.
Il progetto Kërkim nasce a Lecce nel Novembre del 2012 sulla scia di un percorso di ricerca musicale che vuole legare tutte le terre del bacino del Mediterraneo attraverso lo studio delle sonorità: musica mediorientale, flamenco, Balkan, folk salentino e campano, Grecia e Albania. Da quest’ultima terra prende il nome, nel suo significato di ricerca e osservazione, un continuo movimento reso possibile dal dialogo, essenza della worldmusic.
La band intreccia le esperienze e le provenienze musicali di ogni singolo componente, tracciando una strada comune nel viaggio che dalle coste salentine attraversa la Croazia, fa tappa in Macedonia e dalle fisarmoniche Rom arriva ai clarinetti turchi, saluta la Grecia e infine torna in Italia, portando nelle composizioni quelle frequenze, quei ritmi e quei colori, riletti e riarrangiati.
La band nel suo lungo viaggio ha raccontato storie, vissuto esperienza che poi, ripropone in muscia. Un grande progetto per una giovane band

Tag

Silvestra Sorbera

Silvestra Sorbera, classe 1983, piemontese di origini siciliane, è una giornalista e autrice di racconti e romanzi. Ha pubblicato nel 2009 “La prima indagine del Commissario Livia” e a maggio del 2016 la seconda indagine dal titolo “I fiori rubati” con la casa editrice LazyBOOK. Nel 2013 ha realizzato la favola per bambini “Simone e la rana”, e il saggio letterario - cinematografico “La forma dell’acqua. Camilleri tra letteratura e fiction”. Nel 2014 pubblica con la casa editrice LazyBOOK i racconti “Vita da sfollati” e a seguire “Sicilia” e “La guerra di Piera” e a dicembre 2016 il romanzo autobiografico “Diario per mio figlio”. A giugno 2016 con la casa editrice PortoSeguo il romanzo “Sono qui per l'amore”. Nel 2017 pubblica il racconto lungo new adult “Un amore tra gli scogli” e la favola “Simone e la rana. Viaggio nel castello stregato”.
Back to top button
Close
Close