Cinema

La Bella e la Bestia 2017, non verrà proiettato in Russia?

La Disney col suo ultimo film La Bella e la Bestia, liveaction del cartone animato  più amato dai bambini e non, ha fatto parlare si sé, non per il film ma per un personaggio. Stiamo parlando di Le Tont, interpretato da Josh Gad, che nel film sarà gay, ed è palesemente innamorato di Gaston (Luke Evans). Questa scelta di utilizzare un personaggio omosessuale, in un film principalmente per bambini,  ha creato non poco scalpore. Infatti, qualche giorno fa in un Cinema Americano è stata proibita la proiezione del film. Il problema si sta ripresentando in Russia.

Pare che un membro di un partito di maggioranza Russo, abbia chiesto al Ministro della cultura Vladimir Medinsky, di visionare La Bella e la Bestia prima della sua uscita del 16 marzo. Il politico ha il compito di verificare che non si utilizino “elementi di propaganda all’omosessualità”. Se lo ritenesse opportuno, potrebbe vietare la distribuzione in tutto il Paese. Il ministro ha risposto alla richiesta, e non appena  sarà possibile lo vedrà e valuterà, il tutto secondo la legge in vigore.

La Disney, ormai consapevole che in alcuni paesi vige la legge contro l’omosessualità, sta pensando di creare una seconda versione del film. Nonostante tutto, Bella ci aspetta al cinema il 16 marzo 2017.

Tag

Cristian Surano

Sono un amante dei film e serie tv. Adoro il cinema. Mi piace informarmi e informare la gente delle ultime novità e curiosità' che riguardano questo mondo tanto amato da milioni di persone
Back to top button
Close
Close