Tecnologia

Le migliori scope elettriche per le pulizie in casa

Pulire la casa può essere meno faticoso se si acquista una tra le migliori scope elettrice sul mercato. Basta sapersi orientare e fare la scelta giusta

Occuparsi delle faccende domestiche può risultare meno faticoso e più divertente se si utilizzano i giusti strumenti. Per pulire il pavimento, ad esempio, basta munirsi di una buona scopa elettrica. Più leggera e maneggevole dell’aspirapolvere, nonché meno dispendiosa di energia, la scopa elettrica può arrivare in ogni punto della casa ed essere trasportata con facilità anche su per le scale (a differenza, per esempio, dei robot). Inoltre offre molti vantaggi anche rispetto alla tradizionale scopa, che alza la polvere e la sparge in giro, ed è un ricettacolo di lanetta nelle setole.

Non è semplice orientarsi tra i tanti prodotti che si trovano in commercio. Per semplificarsi la vita e ottenere risultati ottimali nel minimo sforzo e in pochissimo tempo occorre scegliere tra le migliori scope elettriche in commercio. Grazie al progresso della tecnologia, stanno diventando sempre più funzionali e ricche di optional. Vediamo più nel dettaglio come sono fatte. Innanzitutto, lo dice il nome, funzionano grazie alla corrente.

Quelle senza fili possono essere utilizzate per tutta la casa senza appunto una connessione fisica alla corrente. Può volerci un bel po’ di tempo per ricaricarle completamente (in alcuni casi anche venti ore), sicuramente maggiore dell’autonomia che garantiscono (intorno ai quaranta minuti), tuttavia sarà un piacere spostarsi da una stanza all’altra senza l’impedimento dei fili. Le scope elettriche non ricaricabili richiedono invece un allaccio alla fonte di corrente, per cui sono meno pratiche ma garantiscono un funzionamento continuo.

Da valutare con attenzione ci sono poi la potenza e il peso: una scopa elettrica dalle ottime performances dovrebbe avere una potenza di minimo 700-800 watt, mentre il peso massimo affinché resti maneggevole è di quattro kg. Tutte le tipologie di scope elettriche sono selezionate su Sceltaideale.it che consente di confrontare i vari prodotti in circolazione, dei più famosi brand e dalle funzionalità più disparate.

Trattandosi di scope elettriche non è necessario utilizzare un alzaimmondizia per raccogliere lo sporco che si è accumulato in casa. Una volta aspirato, va a raccogliersi all’interno della scopa stessa. Esistono modelli di scope con sacchetto intercambiabile e altri dotati di filtro lavabile. Ovviamente nel primo caso si andrà a risparmiare sull’acquisto degli accessori, anche se si renderà necessaria di tanto in tanto un’operazione di pulizia del filtro. Esistono poi dei modelli di scope elettriche che permettono di aspirare sostanze liquide.

Tra i modelli più avanzati ci sono quelli provvisti di un aspirabriciole incorporato ed estraibile, che potrà essere utilizzato ovunque: sul tavolo, sul divano, sulle poltrone, in macchina. Altro dettaglio da non sottovalutare: il design. Oggigiorno ogni oggetto, anche quelli di uso quotidiano e con una funzionalità pratica come la scopa elettrica, diventano oggetti di arredo. È importante quindi sceglierne con attenzione il colore e la forma.

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close