Legge Rovazzi: in Senato nuove Regole per Guidare il trattore

Una legge che prende il nome dalla popolare canzoni di Fabio Rovazzi

Fabio Rovazzi a Verissimo: Silvia Toffanin balla

Andiamo a comandare è molto più di una semplice canzone. Il brano del giovane rapper Fabio Rovazzi eccede la fama di tormentone dell’estate 2016 creando effetti virali anche alla legislatura nazionale tanto da ispirare il nome di una legge sulla guida dei trattori.

In Senato,  è infatti arrivata una proposta di legge firmata dal senatore del Partito Democratico Bruno Astorre, che liberalizza l’immatricolazione e circolazione sulle strade dei trattori. Il disegno legislativo noto come Legge Rovazzi deve la propria nomenclatura alla hit pubblicata dalla Newtopia e dalla Universal Music Group con la quale il rapper milanese ha ottenuto oltre 123 milioni di visualizzazioni.

La proposta è stata pensata per quelli che non svolgono al professione agricola per concedere loro la possibilità di immatricolare il proprio mezzo in maniera da circolare sulle strade urbane. L’artista è rimasto molto sorpreso soprattutto per l’elevato livello di popolarità a livello nazionale raggiunta dal suo successo ed ha spiegato anche il significato della frase che potrebbe diventare parte della legislatura italiana.

Dopo i quattro dischi di platino e la partecipazione al Coca Cola Summer Festival, Fabio Rovazzi rischia di creare un effetto virale non più limitato ai suoi milioni di seguaci conquistando le istituzioni e la politica di un Italia dove circoleranno trattori in tangenziale.