Attualità

L’importanza dell’alimentazione biologica per uno stile di vita sano ed equilibrato

La vita stressante dei nostri tempi, in cui siamo sempre in ritardo, dove gli impegni sono sempre troppi, ci ha spinto ad usare sempre la macchina o i mezzi pubblici per spostarci, a preferire l’ascensore alle scale, ad usare cibi surgelati e a buttarci sul divano nei pochi momenti di riposo che ci concediamo.
Avete mai seguito in tv una di quelle interviste fatta ad un arzillo vecchietto nel giorno in cui ha compiuto cent’anni? Mai nessuno di quei centenari ha dichiarato di aver seguito questo stile di vita, ma sempre esattamente il contrario.

Sì, perché se si vuole vivere a lungo e bene, si deve adottare uno stile di vita sano ed equilibrato, i cui punti fondamentali sono il movimento e l’alimentazione corretta.

Il movimento è fondamentale e non bisogna nascondersi dietro la mancanza di tempo: basta, ogni tanto, lasciare la macchina in garage, salire le scale e non prendere l’ascensore, fare una semplice camminata di mezz’ora ogni giorno. Adottando queste semplici abitudini, si riducono i problemi circolatori, respiratori , si perde peso e si migliora persino l’umore.

 

I benefici di un’alimentazione biologica

Ancora più importante è che le nostre abitudini alimentari seguano le linee di una sana alimentazione rifacendosi il più possibile alla “piramide alimentare”.
Questa si ispira alla dieta mediterranea, promossa da Ancel Keys, che privilegia l’assunzione di frutta, verdure, cereali, legumi mentre consiglia un consumo limitato di carni rosse, di dolci e cibi confezionati.

I benefici di questa dieta, che ha permesso una lunga vita a chi è nato prima di noi, sono oggi vanificati dai veleni che inquinano i prodotti presenti sulle nostre tavole.

Perché questo non succeda è opportuno scegliere un’alimentazione biologica, con prodotti cioè provenienti da agricoltura biologica. Queste coltivazioni sono obbligate a seguire le linee guida dettate dall’Unione Europea che promuove quei metodi di produzione che “salvaguardando la natura e l’ambiente”.

In un campo di coltivazioni biologiche, il terreno verrà concimato solo con concimi organici di origine animali o vegetali, la lotta contro gli insetti dannosi verrà fatta servendosi di insetti predatori e non verranno mai usate sementi OGM.
Anche le pratiche zootecniche saranno rivolte al rispetto degli animali allevati, assicurando loro uno spazio in cui possano muoversi in libertà, non forzando la loro crescita con ormoni e alimentandoli con mangimi privi di antibiotici.

Il rispetto di queste regole è una garanzia di tutela della natura perché evita l’inquinamento delle acque e dei terreni, prodotto invece dall’agricoltura tradizionale attraverso l’uso indiscriminato di fertilizzanti chimici, pesticidi di sintesi, insetticidi e quant’altro.

Ma altrettanto importante è il fatto che assicura, a chi sceglie di portare sulla propria tavola solo prodotti biologici, di poter seguire uno stile di vita sano ed equilibrato.

Ormai è provato, infatti, che l’assunzione di pesticidi attraverso il cibo porta anche gravi conseguenze sulla salute dell’uomo e molte malattie, quali tumore, malattie degenerative, disfunzioni tiroidee, sono fortemente correlate all’esposizione ai i veleni usati in agricoltura.

 

Dove trovare prodotti biologici

Cliccando qui si potranno acquistare tantissimi diversi prodotti di origine biologica, dai cereali, preziosi e antichissimi alleati della salute, ai legumi, fonti di minerali e  proteine vegetali, ai dolci ricchi di frutta per poter così perseguire un’alimentazione più sana e consapevole.

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close