Tecnologia

L’importanza dei prodotti per la sicurezza stradale per prevenire incidenti e infortuni

La sicurezza stradale è qualcosa di importante che deve essere eseguita in ogni momento per garantire la sicurezza degli operatori di un veicolo, passeggeri e pedoni.

Gli incidenti stradali sono la principale causa di morte tra le persone di età compresa tra 15 e 29 anni. Le regole del traffico e le linee guida devono essere stabilite e seguite rigorosamente in modo da evitare gravi incidenti e lesioni. Le misure e i metodi adottati per stabilire la sicurezza stradale comprendono l’uso di vari prodotti a garanzia della stessa. Prodotti ben progettati in modo univoco garantiscono la costante sicurezza di veicoli e pedoni. Il loro scopo è di intimare alle persone le parti di una strada che dovrebbero evitare e le zone soggette a incidenti, oltre a organizzare semplicemente il traffico e i veicoli in modo ordinato.

Barriere stradali, recinzioni e barriere di sicurezza: i dispositivi più diffusi

Le barriere stradali sono montate sui divisori che separano le strade. Sono posizionati per aumentare la visibilità dei divisori. Le recinzioni stradali vengono utilizzate per proteggere i lavoratori edili sulla strada dal passaggio dei veicoli. Reindirizzano anche i veicoli e aiutano a renderli consapevoli di uno spazio in costruzione. Le barriere di sicurezza vengono utilizzate per bloccare qualsiasi tipo di passaggio incontrollabile in un’area pericolosa e vengono anche utilizzate per bloccare strade e reindirizzare veicoli e pedoni verso percorsi corretti o sicuri. Le barriere di sicurezza possono anche essere una recinzione o una finestra a seconda di come vengono utilizzate. È molto importante essere consapevoli del fatto che gli incidenti stradali continuano a rappresentare un grave problema di salute pubblica. Quando i prodotti per la sicurezza stradale vengono utilizzati in modo corretto o efficiente, possono aiutare a salvare vite umane, prevenire incidenti e infortuni.

In caso di guasto o emergenza fermarsi nelle piazzole di sosta

In caso di emergenza, nonostante il rispetto delle regole per la sicurezza stradale, è possibile sostare momentaneamente nelle piazzole di sosta, che si trovano a 500 metri di distanza l’un l’altra sul lato destro delle strada. Il loro fine è proprio quello di permettere agli utenti, che dovranno indossare il giubbotto arancione segnalatore, di fronteggiare situazioni di emergenza più o meno importanti come una ruota sgonfia o addirittura situazioni per cui è previsto l’intervento del carroattrezzi senza intralciare il traffico e la sicurezza altrui invadendo la carreggiata.

Adesso far fronte a situazioni simili è molto semplice grazie alla tecnologia e alla innovazione, come www.charlie24.com il servizio di soccorso a portata di click nato dall’idea di un gruppo di operatori professionali del pronto intervento stradale. Nato come un sistema di assistenza stradale a Torino si è poi espanso in tutto il nord Italia e in alcuni paesi europei. Come funziona questo servizio? Basterà compiere pochi passi sullo smartphone, segnalare la tipologia di guasto per cui si richiede soccorso, il modello e colore dell’auto e la localizzazione grazie al GPS del telefono. Il preventivo dell’operazione sarà generato in questa fase, senza spese aggiuntive dopo la messa in regola del veicolo, e se si vorrà si potrà procedere alla prenotazione del Charlie che arriverà con un carroattrezzi di pronto intervento.

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close