Tecnologia

Lo Star Wars Jedi Challange arriva anche in Italia (Video)

Arriva anche in Italia lo Star Wars Jedi Challange, il gioco ispirato alla più famosa saga cinematografica del mondo, che ci proietta nel mondo di Star Wars tramite una realtà aumentata. A renderlo possibile ci ha pensato la Lenovo, che tramite un visore promette di farci rivivere le avventure stellari, simili al quelle della saga, in prima persona.

Il cuore di tutto, come detto, è un visore denominato Mirage. Piccolo, leggero e soprattutto senza fili, in modo tale da permettere la massima libertà di movimento, si regge al cranio tramite una fascia elastica ben stretta. Accanto al visore vi è anche un piccolo Joystick, pensato per i più piccoli ma utile anche per gli adulti, chiamato lightsaber. Infine nel kit vi è anche una piccola sfera posta su una base. Questa è il tracker, ossia quella sfera che misura e sincronizza i nostri movimenti con il software.

Come funziona

Il visore va collegato tramite bluetooth al proprio smartphone e una volta connesso saremo proiettati nel mondo di Star Wars. È bene, prima di acquistare il visore, controllare se lo stesso sia compatibile con il nostro smartphone. Infatti non tutti i dispositivi sono compatibili e la Lenovo ha diramato una lista degli apparecchi attualmente compatibili: Iphone dal 6 al X, Samsung S7 e S8, Google pixel, Moto Z2, LG G6. Dunque una volta connessi i due dispositivi e indossato il visore, avremo la possibilità di scegliere tre giochi preinstallati. Il primo è un vero e proprio allenamento Jedi, con tanto di combattimenti contro androidi, Sith, ma senza una continuità. Gli altri due invece sono storie e avventure che evolvono e hanno un seguito.

Cos’è la realtà aumentata

Come detto in precedenza il visore sfrutta la tecnologia della realtà aumentata. Quest’ultima altro non è che una proiezione olografica dei potenziali nemici, che dovremo sconfiggere, nell’area dinanzi ai nostri occhi. Sembra di essere dinanzi a dei fantasmi che hanno tre livelli di difficoltà crescente in base ai nostri progressi. Lo scopo è quello di parare i colpi dei nostri potenziali nemici, contrattaccare e colpire quest’ultimi per sconfiggerli. Il gioco permette una certa precisione nei movimenti, proprio per merito del tracker, e di conseguenza garantisce una realtà simulata abbastanza vera, quasi fossimo su un set cinematografico.

Sebbene la realtà virtuale sia decisamente più coinvolgente, la realtà aumentata dispone di parecchi aspetti positivi quali ad esempio la possibilità di un visore più piccolo e maneggevole, il non procurare disturbi intestinali (la realtà virtuale ha causato spesso nausea) e non per ultimo il costo. Infatti la casa produttrice della Lenovo ha dichiarato che il prodotto sarà messo in vendita al prezzo di 199 €, cifra relativamente bassa per un dispositivo tecnologico. Il visore è già acquistabile online sul sito Lenovo e arriverà nelle nostre case entro pochi giorni dalla spedizione. E dunque adesso è proprio il caso di dirlo: “che la forza sia con noi”.

Tag

Davide D'Aiuto

Laureato in Scienze dell'Informazione editoriale, pubblica e sociale, amo scrivere più di qualunque altra cosa al mondo. Il giornalismo è la mia vita. Quando non scrivo viaggio e scatto fotografie perché adoro scoprire il mondo e leggerlo come un libro.
Back to top button
Close
Close