Musica

Luca Seta concerto a Bankok alla Musik Hall della Chaulagongkon University

In  attesa  che  parta la  sua  Tourneè  di  presentazione  del  suo album  di inediti a marzo,  Luca   Seta terrà  un  grande  evento concerto a Bankok in Thailandia,  alla  Music  Hall della  Chaulangonkon  University,  assieme  al “Gabriele  Buonasorte  Quintet”,  nel  corso  della  dodicesima  edizione  dell'”Italian Festival  in Thainland 2017″.

Quello di Bankok  è  uno è  uno  degli ultimi concerti  del suo tour  intitolato  “In  viaggio  in Kerouac“,  in anticipo all’uscita  del suo nuovo disco. Luca  Seta  altro non è  che  Luca  Barbareschi.

Chi è Luca Seta?

Ha  iniziato  la sua carriera  a 15 anni entrando nel mondo della  musica,  suonando la chitarra  e dedicandosi poi al teatro. Poi voleva  un lavoro fisso e ha  studiato da  dentista all’Università,  facendo  assieme  un corso di teatro a  Milano,  con stage  e laboratori  di vario genere  nello stesso tempo.

Dopo avere  preso parte  al laboratorio di Mamadou  Dione  su Shakespeare,  nel  2003  si esibisce  per  la prima  volta  in teatro,  approdando poi al cinema e  televisione. Nello stesso anno  è stato il  principale  protagonista  di  due  cortometraggi per  la  Scuola  del Cinema  di Milano,  oltre  che protagonista  nel  lungometraggio ”E  guardo  il  mondo da  un oblò ”  diventato spettacolo cinematografico nel  2004.

Prosegue  adesso la sua  strada partecipando al Concorso e  Festival  della  Commedia a  Montecarlo.  continua poi  la  sua  strada  artistica in televisione  per  due  episodi  di “Casa  Vianello“. Nell’anno  successivo come  attore  recita in “Un  posto al sole “,  soap opera  su Rai 3, e nella sitcom  “7 vite”. Dal  2010 al  2013  è  la  punta  di diamante  della trasmissione “Un  posto al sole” soap  opera  di  Rai  3.

Partecipa  anche  come protagonista  ad  una puntata  di  “Don Matteo”  e  in vari spettacoli. Nel  2006  e’ parte  fissa  nel cast  di Infernet, film  di Giusepe  Ferlito,  quest’anno  con Marco Felini  è nella  fiction “Rocco  Schiavone”  su  rai 2. La  svolta  della  sua carriera  la  deve e  arriva  grazie  all’incontro quando  con il compositore, sassofonista  e jazzista  Gabriele  Buonasciti  e  altri  compositori  e  con loro  fa nascere  e porta  in pubblico  il progetto “In  viaggio con Kerovac”.   e  a  magio 2016  fa  uscire il  prestigioso  singolo “Cuccioli di Gnu”.

Tag

Guido Baroni

faccio giornalismo da oltre 20 anni a 360 gradi in vari ambiti e settori, abito in provincia di Milano ma scrivo in diversi ambiti, mipiacerebbe consere altri redattori. Faccio articoli sia livello nazionale, regionale, provinciale e locale
Back to top button
Close
Close