Sport

Luis Enrique di nuovo allenatore della Spagna dopo la morte della figlia

Luis Enrique tornerà a sedere sulla panchina della Nazionale spagnola dopo la malattia e la morte della figlioletta Xana.

Luis Enrique, a nove mesi dal repentino abbandono, torna a essere il commissario tecnico della Nazionale spagnola. L’ex Roma e Barcellona aveva dovuto lasciare l’incarico a giugno a causa della malattia della figlia Xana che, purtroppo, il 29 agosto è venuta a mancare.

Dopo la tragedia della morte della piccola Xana, Luis Enrique sembra essere pronto per provare a rimettere in piedi la sua vita. Dopo l’addio improvviso dato a giugno per seguire la figlia nella sua battaglia per la vita, Luis Enrique tornerà a sedere sulla panchina della Nazionale spagnola che guiderà al prossimo Europeo.

Luis Enrique torna in panchina

L’improvviso addio alla panchina spagnola di Luis Enrique associato alla tragedia familiare che stava vivendo aveva scosso tutto il calcio spagnolo che si era stretto attorno a lui. La notizia della morte della piccola ha generato un’ondata di emozione in tutto il dorato mondo del calcio ma una certezza l’avevano tutti: se lui lo avesse voluto, la panchina delle ”furie rosse” sarebbe stata sua. A confermarlo è stato il presidente della Federazione spagnola Rubiales che nel corso della conferenza stampa di oggi ha ricordato a tutti come l’ex allenatore del Barcellona fosse centrale nel progetto della nuova Spagna e che la federazione lo ha aspettato e rispettato nel corso del suo lungo calvario.

Ricordiamo che la malattia della piccola Xana di soli 9 anni è durata cinque lunghi mesi e che, purtroppo, l’ha condotta a un esito negativo il 29 agosto. Ovviamente c’è voluto del tempo per metabolizzare la tragedia e tornare a pensare al calcio in vista di Euro 2020 che per Luis Enrique rappresenterà un’occasione per provare a ripartire almeno professionalmente dopo un colpo così duro.

Emanuele Terracciano

Nato ad Aversa (CE) il 22 agosto 1994 e laureato in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno. Collaboro con i siti di Content Lab dal 2015 occupandomi di sport, politica e altro.

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close