Mal di pietre uscirà domani giovedì 13 aprile al cinema. La pellicola, che vede come protagonista la premio Oscar Marion Cotillard, è un film tutto al femminile. Infatti dietro la macchina da presa c’è la firma di Nicole Garcia, che ha voluto portare sul grande schermo il romanzo Mal di pietra dell’autrice italiana Milena Agus, pubblicato nel 2006.

Trama di Mal di pietre

Ambientato negli anni ’50 Mal di pietre racconta la storia di Gabrielle, una donna sensibile, tormentata, complessa che non è compresa. Il film è ambientato in un piccolo paesino della Francia del Sud, mentre il libro è ambientato in Sardegna terra di origine dell’autrice. Gabrielle è una donna alla ricerca dell’amore, della passione vera. Tutta la storia è sottolineata dalla presenza di una forte componente erotica. I genitori di Gabrielle, preoccupati per questo suo essere, la costringono a sposare José, un semplice contadino spagnolo, sperando che lui la aiuti a calmare le sue passioni. Colta da una colica renale e portata in una clinica, Gabrielle incontra un ufficiale ferito, André Sauvage con il quale nasce un amore passionale. La storia si complica e il destino di Gabrielle sembra ancora non essere stato deciso del tutto.

Il cast e data d’uscita del film

Il cast è composto Marion Cotillard nel ruolo della protagonista Gabrielle, Alex Brendemühl nel ruolo del marito José e Louis Garrel nei panni dell’affascinante André Sauvage. La data d’uscita del film al cinema è prevista domani, giovedì 13 aprile.

Laureata in Filosofia, sta per concludere la sua seconda laurea magistrale in Studi teatrali e del cinema alla Ludwig-Maximilians-Universität, di Monaco di Baviera. Originaria di Roma, ha vissuto a Berlino, Monaco e Parigi, dove ha studiato all’università Sorbonne. Appassionata di cinema, teatro, spettacolo e storia dell’arte. Nella scrittura unisce la riflessione teorica appresa dalla filosofia e l’amore per le arti.