Sport

Manifestazioni sportive sospese fino al 3 aprile: il Coni chiede un decreto al Governo

Le manifestazioni sportive saranno sospese per decisione del Coni fino al prossimo 3 aprile. Adesso la palla passa al Governo.

Le manifestazioni sportive sono state sospese fino al 3 aprile dal Coni che però chiede al Governo di intervenire con un nuovo decreto.

Il Coni ha deciso di sospendere tutte le manifestazioni sportive fino al 3 aprile per risolvere le controversie venutesi a creare dopo la diffusione del nuovo decreto del Governo contro il Coronavirus. Il massimo organo di governo sportivo si è anche rivolto al presidente del Consiglio e il ministro dello Sport per ottenere un decreto che metta un punto alla vicenda.

Manifestazioni sportive sospese

La decisione di sospendere le manifestazioni sportive da parte del Coni va nella direzione di mettere fine al caos venutosi a creare in questi ultimi due giorni nel mondo dello sport. Prima del nuovo e più stringente intervento del Governo emanato nel week end si pensava che le porte chiuse potessero rappresentare una soluzione al problema ma adesso le diverse federazioni stanno valutando l’opportunità o meno di continuare le proprie attività e, pertanto, il Coni ha deciso di intervenire per omologare il comportamento dei suoi diversi membri.

La decisione del Coni è valida fino al 3 aprile ma gli organismi sportivi sembrano non aver rinunciato all’idea che si il Governo a prendersi la responsabilità di fermare una volta per tutte lo sport in Italia. Come detto, le federazioni finora si sono mosse molto in ordine sparso: infatti, la pallavolo è ferma da diversi turni, il basket ha deciso sabato sera di fermare tutti i suoi campionati nazionali mentre il calcio da settimane è attanagliato dalle polemiche sull’opportunità o meno di andare avanti. Le immagini provenienti da Parma di ieri in cui giocatori e arbitri apparivano incerti sul giocare o meno danno perfettamente l’idea di come il mondo dello sport italiano stia affrontando in maniera non sufficientemente decisa la questione che, va detto, non è delle più semplici.

Resta aggiornato - Segui Newsly.it

Mostra tutto

Emanuele Terracciano

Nato ad Aversa (CE) il 22 agosto 1994 e laureato in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno. Collaboro con i siti di Content Lab dal 2015 occupandomi di sport, politica e altro.

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close