Attualità

Matteo Bruni è il nuovo direttore della Sala Stampa della Santa Sede

Matteo Bruni è stato nominato da Papa Francesco come nuovo direttore della Sala Stampa, subentra ad Alessandro Gisotti.

Ancora movimenti all’interno  della comunicazione del Vaticano, Matteo Bruni è stato nominato da Papa Francesco come nuovo direttore della Sala Stampa. Bruni subentra al posto di Alessandro Gisotti, nominato direttore “ad  interim” dopo le dimissioni dell’ex Greg Burke e della vice Ovejero. Ma Gisotti rimane all’interno della comunicazione insieme a Sergio Centofanti, eletti vicedirettori della Direzione Editoriale del Dicastero per la Comunicazione. L’ultimo posto “vacante” è quello di vice portavoce, per questo ruolo però è attesa la nomina di una donna.

Chi è Bruni ?

Matteo Bruni nasce a  Winchester (Gran Bretagna) il 23 novembre 1976 e vive a Roma dove si è laureato in lingue e

matteo-bruni-new-vatican-spokesman
Matteo Bruni Direttore della Sala Stampa

letterature straniere moderne e contemporanee presso l’università La Sapienza. Il suo non è il primo incarico in Vaticano, infatti dal 2009 si occupa  della sezione accrediti all’interno della Sala Stampa seguendo le operazioni di accreditamento dei giornalisti e la gestione delle comunicazioni operative alla stampa. Successivamente nel 2013  si occupa sempre della sezione accredito per i giornalisti che seguono il Papa durante i viaggi fuori dai confini italiani. Nel 2016 ricopre il ruolo coordinatore del settore Media Operations e Accrediti della Sala Stampa della Santa Sede, fino ad oggi quando Papa Francesco lo ha nominato direttore della Sala Stampa, un ruolo importante poichè ha il compito di seguire il Pontefice in tutti i suoi spostamenti ed ha il compito di comunicare quanto succede ai giornalisti.

Arrivederci e benvenuti

L’ultimo giorno da direttore “ad interim” per Alessandro Gisotti sarà il prossimo 21 luglio il quale al termine del suo

images
Alessandro Gisotti

mandato ha così dichiarato: “Sono grato al Santo Padre per il privilegio che mi ha dato di poter essere il suo portavoce in un periodo così intenso del Pontificato e di offrirmi ora l’opportunità di continuare a servirlo come Vice-Direttore Editoriale dei media vaticani. Gli sono grato per avermi sempre sostenuto come un padre. Ringrazio il Papa, il Prefetto del Dicastero per la Comunicazione e i Superiori della Segreteria di Stato per aver rispettato la mia scelta di svolgere questo ruolo tanto importante per un tempo limitato. […]   Sono sicuro che Matteo Bruni saprà dirigere al meglio la straordinaria squadra della Sala Stampa. A lui vanno non solo i miei migliori auguri di successo, ma anche la mia disponibilità a collaborare”.   Soddisfazione e buon auspicio sono arrivati anche dal cardinale Paolo Ruffini, Prefetto del Dicastero per la Comunicazione della Santa Sede: “Sono sicuro che Matteo Bruni saprà guidarla con competenza, saggezza, lungimiranza e spirito di squadra, contribuendo al suo assetto definitivo con l’obiettivo di fornire il migliore servizio possibile a una corretta informazione”.

Giovanni Azzara

Studente in Teologia, appassionato di tutto ciò che riguarda la storia, in particolare quella della Chiesa e anche di giornalismo. Sognatore e visionario, speaker radiofonico e amante dell'arte in generale. Il mio sogno ? Diventare vaticanista! Twitter: @Azzarag91

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close