Attualità

Medjugorje: la Madonna non è mai Apparsa, lo dice il Vescovo

Il Vescovo di Mostar, sotto la cui giurisdizione si trova anche Medjugorje, la piccola cittadina assediata ogni anno da milioni di fedeli, afferma che questo piccolo borgo della Bosnia-Erzegovina non ha mai visto una reale apparizione della Madonna. Alla vigilia della visita da parte dell’inviato di Papa Francesco, Mons. Henryk Hoser, il vescovo di Monstar, Ratko Peric, avrebbe pubblicato le sue opinioni in merito.

In un  lungo articolo dal titolo,“Le apparizioni dei primi sette giorni a Medjugorje”, il Vescovo presenta tutti i punti che sembrerebbero sollevare non pochi dubbi in merito alla famosa apparizione. “Sebbene talvolta si sia detto che le apparizioni dei primi giorni potrebbero essere ritenute autentiche e che poi sarebbe sopraggiunta una sovrastruttura per altri motivi, in prevalenza non religiosi, questa Curia ha promosso la verità anche riguardo a questi primi giorni”, scrive Mons. Peric nel suo lungo articolo, mettendo in dubbio anche quanto detto durante la Commissione del 2010 da Benedetto XVI, durante la quale si affermava con certezza la veridicità degli eventi iniziali in merito alle apparizioni.

Nel trascrivere le conversazioni registrate su audiocassette avvenute tra i ragazzi che affermavano di aver visto la Madonna e tra il personale pastorale, Mons. Peric avrebbe avanzato i suoi dubbi in merito: “La figura femminile che sarebbe apparsa a Medjugorje si comporta in modo del tutto diverso dalla vera Madonna nelle apparizioni riconosciute finora come autentiche dalla Chiesa: di solito non parla per prima; ride in maniera strana; a certe domande scompare e poi di nuovo ritorna; obbedisce ai “veggenti” […]. Questa non è la vera Madonna Evangelica.

Oltre ai gesti della Madonna non del tutto credibili, molti altri i punti esposti nel lungo articolo, ad esempio: alcune delle  affermazioni dei vari veggenti presenti al momento dell’apparizione sembrerebbero essere discordanti (come quelle in merito ad un presunto continuo cambio di abito della madonna, o all’avvistamento di un presunto bambino nelle sue braccia); la data dell’anniversario non del tutto veritiera; strani e contraddittori messaggi rilasciati ai veggenti; i segni banali che la madonna sembrerebbe aver fornito ai veggenti in merito alla sua reale presenza; ad alcuni della folla sarebbe stato concesso anche di toccare la madonna o calpestare il suo velo (gesti che sarebbero impensabili, scandalosi). “La Madonna non è apparsa a Medjugorje! Questa è la verità che sosteniamo, e crediamo nella parola di Gesù, secondo cui la verità ci renderà liberi”, così conclude il suo articolo Mons. Peric.

Tag

Marilisa Di Crosta

Un diploma di Perito per il Turismo e due grandi passioni che coinvolgono al massimo la mia vita e le danno un senso: la musica, che coltivo come hobby, e la scrittura, che spero diventi la mia professione.
Back to top button
Close
Close