Milano, 8 bambini intossicati in Palestra

Morto sul Lavoro oggi a Praiano: bulgaro muore dissanguato

Gli allenamenti di judo, per 8 bambini di una palestra di Milano, hanno destato, oggi, non poche preoccupazioni a causa di una lieve intossicazione da monossido di carbonio che si è verificata per un guasto ad una stufetta posta nella sala dove i ragazzi stavano praticando la loro tanto amata disciplina.

E’ stato intorno alle 18, infatti, che l’istruttore di judo ha notato dei strani atteggiamenti dei suoi allievi colpiti da una strana sonnolenza e da capogiri. Successivamente, gli 8 ragazzi sono stati portati al pronto soccorso; quattro di questi al Fatebenefratelli, due alla clinica De Marchi e due al Niguarda. Per fortuna dalla visita non è stata rilevata alcuna sintomatologia preoccupante e gli stessi versano, attualmente, in buone condizioni.

Gli altri componenti del gruppo non hanno necessitato di controlli, e sono tornati tranquillamente a casa. L’istruttore e la segretaria della palestra hanno preferito non essere trasportati all’Ospedale. Ora bisognerà effettivamente cosa sia successo e cosa ha messo in pericolo la salute dei bambini che si erano recati come ormai succede da settimane a fare sport. Qualcosa non è andato per il verso giusto e davvero si poteva rischiare la tragedia che solo per fortuna non è avvenuta.

36 anni di Roma. Mi definisco un “curioso del sapere”. Appassionato di scrittura, lettura, arte, viaggi, musica. Profondo conoscitore di calcio,del quale ritengo di avere molta memoria storica. Amante della politica. Oltre a lavorare sono iscritto alla facoltà di economia presso l’università La Sapienza. Nella cassettiera dei sogni della mia vita nel primo cassetto è riposto quello di diventare un bravo scrittore.