Attualità

Milano, morto un cinese nel quartiere Chinatown: ucciso a colpi d’arma da fuoco

Trasportato in codice rosso a seguito di alcuni colpi ricevuti da un’arma da fuoco, l’uomo di origini cinesi non ce l’ha fatta ed è deceduto in ospedale

Era stato immediatamente soccorso l’uomo d’origine cinese che nel pomeriggio di mercoledì 30 novembre è stato ritrovato con una ferita d’arma da fuoco nel milanese, nel quartiere di Chinatown. L’uomo è stato portato con urgenza di codice rosso all’ospedale “ASST Grande Ospedale Metropolitano Niguarda”.

Purtroppo è deceduto non appena arrivato in ospedale. L’episodio è accaduto in un appartamento di via Sarpi, proprio nel cuore di Chinatown. A chiamare i soccorsi, attorno alle 12:30, è stata la moglie dell’uomo. La donna, rincasando, ha trovato il coniuge agonizzante sul pavimento ed ha dato l’allarme.

Sul posto, poco dopo la vicenda, sono giunti i soccorritori del 118 e i Carabinieri del Nucleo investigativo di Milano. Secondo le prime informazioni, nell’appartamento sarebbero state trovate una pistola ed un bossolo. Tra le prime ipotesi, non si esclude che l’uomo si sia sparato da solo.

Per chiarire il tragico episodio si attende ora il sopralluogo della scientifica.

https://www.newsly.it/milano-maxi-operazione-antidroga-via-padova-45-arresti

Tag

Anna Porcari

Ho 26 anni, studio all'Università e scrivere è la mia passione più grande."Chi di voi vorrà fare il giornalista, si ricordi di scegliere il proprio padrone: il lettore". (Indro Montanelli)
Back to top button
Close
Close