Sport

Motomondiale, Crutchlow: “Doping per i piloti di MotoGP”

Cal Crutchlow indica alla Dorna come agire per scovare i piloti che fanno uso di doping. Secondo il motociclista britannico, infatti, alcuni guidatori avrebbero aggirato le regole per quanto riguarda le sostanze illegali che renderebbero “più facili” i Gran Premi.

Il pilota in forza alla Honda ha spiegato che la situazione non è delle migliori nel paddock della MotoGP poiché non si effettuano test anti-doping all’altezza. Il Crutchlow-pensiero, peraltro, è condiviso da altri colleghi, Dovizioso e Rossi su tutti.

Crutchlow

Cal Crutchlow contro il doping

E’ un Cal senza peli sulla lingua, come suo solito, quello che tiene banco nel weekend del GP di Argentina. Queste le parole dell’inglese: “Perché non fate più controlli? Sono certo che qualcuno assuma sostanze vietate e diuretici per perdere peso senza sacrifici. E che vengano utilizzate anche siringhe. E’ un illuso chi pensa che qui non ci siano persone che prendono sostanze. Scorciatoie”.

Tag

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close