La Mummia – La Tomba dell’Imperatore Dragone: Trama del film

La Mummia- La tomba dell'Imperatore Dragone, terzo della celebre saga de La Mummia, questa sera in TV.

Questa sera andrà in onda il terzo capitolo della saga de La Mummia. Il primo film, La Mummia, uscì nelle sale nel 1999. Nel 2001 seguì un sequel quale La Mummia-il ritorno. Il film in onda questa sera sul piccolo schermo è La Mummia-La tomba dell’Imperatore Dragone, terzo della saga, che uscì nel 2008. Diretto da Rob Cohen, vede come protagonisti Brendan Fraser, nei panni di Rick O’ Connell, Jet Li, che interpreta l’Imperatore Qin Shi Huang e  John Hannah nel ruolo di Jonathan Carnahan. La trama di questa terza parte della saga de La Mummia.

La Mummia – La Tomba dell’Imperatore Dragone: la trama

Nella Cina del III Secolo a.C., l’Imperatore Qin Shi Huang è un sovrano terribile e crudele che grazie alla sua armata ha espanso i confini del suo territorio. Ma ciò non gli basta e per avere il controllo su tutte le terre conosciute si affida ad una strega Zi Juan, grazie alla quale ottiene il dono dell’immortalità. La strega però ben presto si scaglia contro l’Imperatore, dopo che egli ha fatto uccidere il suo amante. L‘Imperatore è condannato ad una dannazione eterna, insieme ai suoi guerrieri, ormai trasformati in terracotta.

La storia prosegue nel 1946, Rick e sua moglie Evelyn, ex spie della seconda guerra mondiale, si ritirano trascorrendo una vita tranquilla, ma si annoiano, nostalgici di avventure. Decidono così di accettare un’ultima missione: scortare un manufatto molto prezioso fino al Museo di Shanghai, dal quale museo era stato rubato il così chiamato Occhio di Shangrila. Questa missione si rivelerà molto più che avventurosa.

Laureata in Filosofia, sta per concludere la sua seconda laurea magistrale in Studi teatrali e del cinema alla Ludwig-Maximilians-Universität, di Monaco di Baviera. Originaria di Roma, ha vissuto a Berlino, Monaco e Parigi, dove ha studiato all’università Sorbonne. Appassionata di cinema, teatro, spettacolo e storia dell’arte. Nella scrittura unisce la riflessione teorica appresa dalla filosofia e l’amore per le arti.