Musei Gratis Domenica 2 Aprile 2017: dove andare?

Mostra Van Gogh a Napoli, due capolavori a Capodimonte | Date e Orario 2

Come di consueto ci avviciniamo alla prima domenica del mese. Questo vuol dire che per gli amanti dell’arte è questo il momento di avvicendarsi nei migliori musei d’Italia. Infatti, domenica 2 aprile i musei italiani delle più importanti città saranno gratuiti per tutta la giornata.

Ingresso ai musei gratis domenica 2 aprile 2017. I musei statali e le aree archeologiche non avranno bisogno del biglietto per essere visitate. Come ogni prima domenica del mese, su iniziativa del Ministero dei beni e delle attività culturali del turismo, si potranno ammirare gratuitamente musei, gallerie, scavi archeologi e quant’altro.

MUSEI GRATIS LA PRIMA DOMENICA DEL MESE IN TUTTA ITALIA

Le città dove si trovano i maggiori musei statali, che per l’occasione della prima domenica del mese resteranno aperti e saranno gratuiti è sicuramente Roma. Ma come non ammirare anche i fantastici siti archeologici nella città partenopea di Napoli, di Pompei ed Ercolano. E come non precipitarsi nel capoluogo longobardo per ammirare i musei del Castello Sforzesco, simbolo milanese immerso nel parco Sempione.

La nostra penisola brulica d’arte, di tutte le epoche, recenti e contemporanee. Come non approfittare dell’occasione per poter vedere le bellezze del nostro paese gratuitamente. La prima domenica del mese è un’occasione unica da non farsi sfuggire, sia per turisti che per i residenti che possono riassaporare, senza biglietto, le opere della propria città.

Pubblicato da Lorenzo Muffato

Aspirante giornalista sportivo. Studente in scienze della comunicazione di Pisa. Le più grandi passioni sono la scrittura e lo sport, ho il calcio che mi scorre nelle vene, tanto da fondare una squadra amatoriale nel proprio paese.

The Originals: Crossover con The Vampire Diaries

Anticipazioni The Originals 4: Hope ritrova il padre Klaus

Omicidio Alatri, l'Autopsia: Emanuele Morganti Massacrato

Omicidio Alatri, l’Autopsia: Emanuele Morganti Massacrato