Economia

N26, cos’è e come funziona la carta (conto) della banca virtuale

Si chiama N26, è una carta con IBAN virtuale, facile da utilizzare, che consente di ricevere denaro, prelevare. Il conto corrente si apre in pochissimo tempo, ha zero spese e consente di ottenere una carta Mastercard che potremo utilizzare ovunque senza alcun problema con i tassi di cambio. Si, sembra proprio la soluzione definitiva agli enormi problemi nel mercato delle carte di pagamento anche nel nostro paese ma vediamo cos’è, come funziona e come aprire un conto con N26.

Serve pochissimo per aprire un conto corrente con N26: uno smartphone, l’applicazione ufficiale e i documenti di identità. Basterà attendere poi 24 ore e il conto N26 sarà attivo. Abbiamo provato a spulciare il sito ufficiale della nuova banca virtuale e, effettivamente, il nuovo conto ci consentirà di ricevere o disporre bonifici, di trasferire denaro e di prelevare da tutti gli sportelli Bancomat.

N26, cos’è e come funziona

Scarichi l’app, segui la procedura guidata per la registrazione, inserisci i dati di identità e in 10 minuti il gioco è praticamente fatto. La registrazione e l’apertura del conto N26 sono semplicissimi. L’applicazione, disponibile sia su Apple Store che su Play Store è facile da scaricare ed installare, intuitiva da utilizzare. Installata l’applicazione basterà inserire tutti i dati, impostare le preferenze ma l’intera operazione non richiede più di 10 minuti. L’unica attesa da mettere in conto (sembra quasi ovvio) è legata alle 24 ore necessarie perché un operatore verifichi tutti i nostri dati e dia il via libera all’apertura del conto.

Se non ci saranno problemi con i dati di identità, il conto sarà immediatamente operativo e ci consentirà di ricevere bonifici su conto corrente, prelevare, disporre bonifici. Riceveremo la carta in un periodo di tempo variabile tra i 4 e i 14 giorni (dipende ovviamente dal nostro indirizzo) e poi potremo gestirla direttamente dal nostro smartphone e dall’applicazione ufficiale.

N26, i costi del conto e della carta

Per quanto riguarda i costi del conto e della carta N26, nell’apposita sezione dei sito ufficiale è facile verificare che, almeno per il profilo basic, i costi sono totalmente azzerati (fatta eccezione per le commissioni pari all’1,7% sul prelievo da ATM in valuta diversa dall’euro). I profili attivabili sono tre:

  1. N26 – Gratuito: nessun costo mensile previsto, nessuna durata minima, Mastercard inclusa, bonifici in valuta estera inclusi, assicurazione e assistenza clienti dedicata non previsti, commissione per prelievi ATM in valuta estera pari all’1,7%;
  2. N26 – Black: costo di 9,90 euro al mese con durata minima prevista di 12 mesi, Mastercard Black inclusa, assicurazione per furto cellulare, viaggi, ATM, garanzia estesa e protezione acquisti. In questo caso, come nel successivo, sono gratuiti i prelievi ATM in valuta diversa dall’euro;
  3. N26 – Metal: il costo è di 16,90 euro al mese con una durata minima prevista di 12 mesi. Compresa la Mastercard Metal e le stesse condizioni della Black. In più prevista l’assistenza dedicata e le offerte partner Exclusive.

Tag
Back to top button
Close
Close