Televisione

Netflix News, Intrattenimento Interattivo: lo spettatore sceglie il finale

Alcuni rumors riferiscono che la platform di video-online al momento una delle più grandi, Netflix, sia in trattative per sviluppare un sistema di Intrattenimento Interattivo tramite il quale lo spettatore potrà decide come far proseguire la storia. Le diverse opzioni della serie sarebbero già lì create per noi, e non si dovrebbe far altro che scegliere la possibilità che più ci piace. Questo permetterebbe inoltre di vedere un serie diverse volte e di scoprirne dettagli e aspetti sempre nuovi.

Scegliere come far proseguire la storia della nostra serie preferita

Realtà o fantascienza? A quanti sarà già successo di appassionarsi tantissimo ad una serie TV, di seguire empaticamente le vicende e il vissuto dei suoi personaggi e alla fine scoprire, che le loro storie e il finale della serie ha preso un risvolto o una conclusione che non ci aspettavamo e che, diciamolo, ci ha anche delusi. Bene forse a tutto questo ci sarà presto una fine. Da semplici spettatori potremmo diventare in piccola parte “creatori”.

Reed Hasting, presidente Netflix non va nel dettaglio.

Il presidente di Netflix, Reed Hastings, ha dichiarato, senza andare nel dettaglio, che stanno pensano a delle ipotesi per rendere lo spettatore più partecipe. L’idea è di sviluppare un modo che renda le serie, davvero show interattivi. Questa notizia è stata svelata da una fonte del Daily Mail, ma ancora non ci sono conferme certe. Si continua a vociferare, se la notizia si dovesse rivelare veritiera, che questa funzione potrebbe debuttare già alla fine di quest’anno. Se veramente questa opzione verrà realizzata, sarebbe una rivoluzione, cambierebbe per sempre il modo non solo di vedere ma anche di vivere le serie.

Tag

Giordana Marsilio

Laureata in Filosofia, sta per concludere la sua seconda laurea magistrale in Studi teatrali e del cinema alla Ludwig-Maximilians-Universität, di Monaco di Baviera. Originaria di Roma, ha vissuto a Berlino, Monaco e Parigi, dove ha studiato all’università Sorbonne. Appassionata di cinema, teatro, spettacolo e storia dell'arte. Nella scrittura unisce la riflessione teorica appresa dalla filosofia e l'amore per le arti.
Back to top button
Close
Close