Neve a Roma 2018: Foto e Video

Roma ricoperta dalla neve: trasporto pubblico in crisi e protezione civile al lavoro per liberare le strade.

Neve a Roma-2-2

Le previsioni meteo annunciate nei giorni scorsi si sono puntualmente avverate e stamane i cittadini romani hanno trovato una brutta sorpresa al risveglio. Infatti la città si è ritrovata coperta da una coltre di neve caduta in abbondanza durante la notte. Burian, il freddo artico proveniente dalla Siberia, è giunto in Italia, come preannunciato da giorni, ma questo non ha impedito i disagi e i problemi nella capitale italiana. Nonostante la saggia scelta di chiudere le scuole, attivare un piano neve straordinario e la circolazione della metro garantita, la città non sembra essere adeguatamente preparata ad affrontare l’insolito maltempo.

Per ripulire le strade della Capitale, la protezione civile ha richiesto l’ausilio dell’esercito e ha stabilito di attivare la rete volontaria della Regione Lazio per soccorrere quei pendolari, o viaggiatori, rimasti bloccati nelle stazioni a causa del maltempo.

Caos per i trasporti delle linee bus e ferroviari.

È scattato immediatamente il piano neve per la viabilità del trasporto pubblico della Capitale. Alcuni bus dell’azienda municipalizzata Atac sono fermi nei depositi a causa dell’impraticabilità stradale. Intorno alle 7 la stessa Atac ha diramato un comunicato via Twitter che i primi bus avrebbero iniziato a circolare solo in alcune zone, ma la maggior parte dei collegamenti saranno sospesi a causa delle nevicate. I bus che riescono a circolare, specie nelle zone periferiche, viaggiano con forti ritardi.

Anche i Tram sono bloccati, anche se le linee sono state date per funzionanti e praticabili praticamente tutte. Stando sempre a quanto riporta l’Atac su alcuni binari ci sarebbero ostruzioni, come rami caduti sotto il peso della neve, o assenza di corrente elettrica laddove i cavi si sono spezzati sempre per il peso della coltre bianca.

Anche le linee ferroviarie in entrata e uscita dalla Capitale stanno subendo forti rallentamenti e sospensioni. Le linee Grosseto – Siena e Modena – Verona,  così come tutto il traffico ferroviario regionale verso la capitale porta ridarti in media di 120’. Sospeso invece il collegamento tra Roma – Termini e l’aeroporto di Fiumicino. I treni ad alta velocità, diretti a Napoli, invece sono costretti a fermarsi alla stazione di Roma – Tiburtina invece che Termini. Sul resto della rete ferroviaria nella regione Lazio non si registrano particolari disagi ma l’allerta resta alta dato l’abbassamento delle temperature.

L’amministrazione.

Intanto dal Campidoglio l’assessore all’ambiente, Montanari, scrive su facebook “Siamo al lavoro per garantire la percorribilità delle strade a fronte della nevicata eccezionale che ha interessato questa notte la Capitale. Si invitano i cittadini a limitare i propri spostamenti allo stretto necessario” chiedendo ai romani la massima attenzione per le strade e se possibile evitare di uscire.

La stessa amministrazione ha anche potenziato la rete di aiuti ai senzatetto romani, mettendo a disposizione tutte le strutture comunali per accogliere i senza dimora fissa, fornire loro coperte e viveri caldi. La comunità di Sant’Egidio, in collaborazione con il Campidoglio, stanno prestando soccorso e aiuti a tutti quei clochard che hanno già trascorso una prima notte al freddo e sotto le forti nevicate. Inoltre è stato richiesto a tutti i cittadini di segnalare potenziali senza fissa dimora al fine di poterli aiutare e portarli in luoghi riparati.

Però anche in questo caso non manca la polemica per l’assenza del Sindaco di Roma, Raggi, volata in Messico un convegno. “Raggi va in Messico a parlare di clima, ma dimentica di dotare gli autobus di gomme termiche per la neve. Risultato? Un’altra giornata di ordinario caos” – afferma Stefano Pedica del Pd, che poi prosegue – “e dire che qualche fiocco di neve d’inverno non rientra nei grandi cambiamenti climatici”.

Gli unici che sembrano apprezzare questa nevicata improvvisa sono i monumenti, che si sono trasformati in meravigliose sculture di ghiaccio per la gioia dei turisti e dei più piccoli che avranno un giorno in più per giocare sulla candida neve.

Pubblicato da Davide D'Aiuto

Laureato in Scienze dell'Informazione editoriale, pubblica e sociale, amo scrivere più di qualunque altra cosa al mondo. Il giornalismo è la mia vita. Quando non scrivo viaggio e scatto fotografie perché adoro scoprire il mondo e leggerlo come un libro.

trailer

Tre Manifesti a Ebbing, Missouri: Trailer e Trama (Video)

the-walking-dead-season-8

The Walking Dead, riprende l’ottava stagione