Nishikori-Murray 3-2: Risultato Finale (US Open 2016)

Nishikori-Murray 3-2: Risultato Finale (US Open 2016)

US Open 2016 – Nishikori batte Murray con il risultato finale di 3-2 in quattro ore di gioco e accede, così, alla semifinale del torneo americano.

Uno dei big match di questo Grande Slam: il giapponese, attualmente 4° in classifica ATP, contro il secondo miglior tennista al mondo e campione olimpico di Rio 2016. Proprio durante i giochi in Brasile, i due si erano scontrati in semifinale dove Andy aveva avuto la meglio per due set a zero.

Ci si aspettava una gara equilibrata e così è stato, seppur non dall’inizio. Il primo set, infatti, è letteralmente dominato dallo scozzese che, in poco più di mezz’ora chiude con un netto 6-1.

Il secondo, invece, è più “travagliato” con la pioggia che va e viene e impedisce ai due tennisti di proseguire la sfida. Sul 3-3, il giudice di gara decide di interrompere momentaneamente l’incontro e di proseguire indoor. Il match riprende dopo pochi minuti, grazie alla velocità di chiusura del nuovo tetto retrattile dell’Arthur Ashe. Proprio a questo punto Nishikori si “sveglia” e vince il set 6-4. Si arriva al terzo parziale in cui nonostante l’aggressività del giapponese, a spuntarla è Murray per 6-4. Il quarto set sembra un monologo del primo, con Nishikori che schiaccia per 6-1 il britannico, poco lucido in questa fase della partita. Si va al quinto ed ultimo set: ed è qui che la gara raggiunge l’apice dell’equilibrio: game dopo game, si arriva al punteggio di 5-5 ma alla fine è proprio il nipponico a mettere k.o. l’avversario chiudendo il parziale per 7-5 e vincendo, quindi, per 3 set a 2 dopo quattro ore di grande gioco. Da sottolineare il gran numero di break, nonostante entrambi i tennisti siano dotati di un buon servizio.

Adesso bisognerà attendere l’esito di Del Potro-Wawrinka (in programma stanotte, ore 03:00) per conoscere il prossimo avversario del giapponese, che ora ha buone possibilità di arrivare in finale e ripetere quanto fatto nel 2014.

 

L’altra parte del tabellone

La scorsa notte Djokovic ha conquistato un posto la decima semifinale consecutiva agli US Open dopo l’ennesimo ritiro, stavolta di Tsonga che ha dovuto dare forfait a causa di un problema al ginocchio sinistro (il risultato era di 2-0 per il serbo). Ora il primo in classifica mondiale dovrà giocarsi un posto in finale contro Monfils, che ha eliminato Pouille nel derby francese.

TUTTE LE NEWS SUL TENNIS

Appassionato di calcio, dello sport in generale e di qualunque argomento scientifico, si affaccia al mondo del giornalismo e dei blog con l'ambizione di poter raccontare e trasmettere le proprie conoscenze ad un numero sempre maggiore di persone, mantenendo obiettività ed oggettività.