Attualità

Nuove Barbie 2019: la bambola ecologista e biologa marina disponibili dalla primavera

Le nuove bambole Mattel sono disponibili già dalla primavera del 2019. Ecco quali sono le nuove Barbie 2019.

In un contesto di emergenza ambientale, come quello attuale, anche la Barbie, storica bambola della Mattel, indossa una veste nuova, quella di “Eroina dell’ambiente” facendosi portatrice, come sempre, di un messaggio educativo per le bambine e bambini che faranno la nuova generazione: avere cura per la natura, coltivare la passione per  la scienza e abbattere le discriminazioni di genere ancora in atto in alcuni settori specifici professionali. La nuova linea di Barbie green vede protagoniste donne impegnate in campo scientifico, nella conservazione ambientale e la sostenibilità.

Superato già da un po’ il classico modello, hanno preso il suo posto Barbie chirurgo, pompiere, Barbie chef, pizzaiola oppure ballerina, fino ad arrivare a bambole che rappresentano professioni importanti o addirittura personaggi noti, ricordiamo ad esempio la linea lanciata non molto tempo fa, di Barbie ispirate alle grandi donne eroine da Frida Kahlo a Lorena Ochoaper celebrare la giornata internazionale della donna.

Mattel, azienda leader nel settore giocattoli, da sempre  focalizza la sua attenzione sui temi dell’apprendimento e della crescita  affinchè le nuove generazioni, attraverso scelte libere e consapevoli, costituiscano un futuro migliore. Barbie, uno dei loro cavalli di battaglia nasce nel 1959 ad opera di Ruth Handler,  affinchè le bambine di tutto il mondo sapessero che il loro futuro  prevede infinite possibilità di scelta, rompendo ogni limite di genere. La Fashion Doll più famosa e ricercata del mondo, da circa 60 anni è quindi ancora oggi un modello ad essere tutto ciò che si desidera.

Nella sua evoluzione, la bambola della Mattel è sempre di più pensata nell’ottica dei bisogni  e dei gusti più variegati di bambine e bambini, in relazione ai tempi moderni, dove entrano in gioco due aspetti fondamentali: la salvaguardia dell’ambiente e l’uguaglianza di genere in ambito professionale.
Da pochi mesi è invece possibile giocare anche con le Barbie appassionate di natura, per la cui creazione MattelNational Geographic hanno collaborato insieme . Disponibili dalla primavera 2019 includono una conservatrice della fauna selvatica, una biologa marina, una fotoreporter di fauna selvatica, un’entomologa e un’astrofisica.
Le bambole, come sempre, sono davvero altamente realistiche e per assicurarsi la maggiore  autenticità possibile, una commissione che includeva la redattrice della rivista National Geographic, Susan Goldberg, e alcuni esploratori del National Geographic, ha consigliato ai progettisti quali accessori e set da gioco dovevano accompagnare ogni modello.
Proprio la Goldberg ha infatti dichiarato l’intento delle nuove Barbie green:
“Aiutare le persone a capire il mondo è, ed è sempre stato, lo scopo principale del National Geographic. Attraverso la nostra collaborazione con Barbie, siamo entusiasti di raggiungere i bambini in un modo nuovo, usando il potere del gioco per ispirare la nostra prossima generazione di esploratori, scienziati e fotografi”.

Carmela Barbato

Laurea Magistrale in Design per l'innovazione presso l'Università degli studi della Campania "Luigi Vanvitelli"- Dipartimento Architettura e Design. Sono una Designer del Gioiello, fondatrice del Brand Khàrm design. Oltre il "progettare" ed il "realizzare", mi piace molto lo "scrivere" ed il "raccontare" di tutto ciò che riguarda l'Arte, la Moda, il Gioiello e paradossalmente di Benessere. Gli oggetti che mi rappresentano e che caratterizzano le mie passioni sono un foglio, una matita, dei colori, una macchina fotografica. Mi diletto a scrivere su un blog fondato da me.

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close