Nuovo singolo Francesco Renga “Scriverò il tuo nome”: Testo e Video

Francesco Renga

Entra in rotazione radiofonica dal 2 Settembre il nuovo singolo di Francesco Renga, intitolato Scriverò il tuo nome, terzo estratto dall’ultimo omonimo album, l’undicesimo della sua carriera da solista. Per l’ex leader dei Timoria, prosegue la promozione dopo aver riscontrato ottimi consensi dai precedenti Guardami amore e Il bene.

<<L’amore ha sempre un nome – racconta Renga – basta quello per continuare a farlo vivere, perché è quel nome che ogni volta ce lo racconta, di nuovo. Come una storia infinita che si ripropone in maniera diversa, rielaborata e vestita di nuovo dai nostri ricordi. Scrivere il suo nome significa renderlo eterno nella sua fine. Un ossimoro che racconta ogni grande amore in un nome solo. Il suo>>.

Il brano, scritto dallo stesso cantautore bresciano e dal giovane Tony Maiello su musiche di Michele CanovaMichael Tenisci, accompagnerà l’attesissimo tour nei più importanti palasport del Paese. Saranno cinque gli appuntamenti dal vivo da non perdere per tutto il 2016: si parte il 15 Ottobre dal Mediolanum forum di Assago (MI), per poi proseguire il 19 alla Fiera di Brescia, il 20 alla Kioene Arena di Padova, il 22 al Palalottomatica di Roma ed, infine, il 23 al Palaflorio di Bari.

Info e biglietti su: fepgroup.it e ticketone.it

SCRIVERO’ IL TUO NOME (lyric video)

SCRIVERO’ IL TUO NOME (testo)

Tutto rimane qui
tra le pareti bianche e un letto da rifare
lasciato lí così
a ricordarci che la vita mette in ordine
e ci confonde i tempi
ci strappa via i ricordi come pagine

Tutto rimane qui
ma tu dove sei
come sta il mio cuore
quante cazzate gli ho giá detto per dimenticare
e come stai tu
amore
mon ci si abitua mai a trovare le parole
e tra le righe a volte
non si riesce più ad andare oltre

Ma scriverò il tuo nome
lo leggeranno tra le stelle
scriverò il tuo nome
fino a coprire le distanze
tra la terra e il sole
chilometri di mare
e in mezzo a queste onde
lo griderò più forte

Tutto rimane qui
sul filo di queste anime in disordine
e cerco di restare in equilibrio
perché la vita è come una vertigine
e ci fa un po’ paura
ma se chiudi gli occhi puoi volare via
e quello che rimane amore è tutta una bugia

Scriverò il tuo nome
lo leggeranno tra le stelle
scriverò il tuo nome
fino a coprire le distanze
tra la terra e il sole
chilometri di mare
e in mezzo a queste onde
lo griderò più forte
e scriverò il tuo nome
tra la terra e il sole
chilometri di mare
e in mezzo a queste onde
lo griderò più forte
e scriverò il tuo nome
lo griderò più forte
e in mezzo a queste onde
scriverò il tuo nome