Attualità

Ora legale 2020: Cambio Orario, Quando e Come

Indipendentemente che si vogliano disciplinare i termini ora legale e ora solare, o che si preferisca optare per il fenomeno del cambio dell’ora legale, nella notte tra sabato 25 marzo e domenica 26 marzo l’orario cambierà e tutti i dispositivi dovranno spostare le lancette 1 ora avanti.

Coloro che decideranno di fare le ore piccole ore potranno alle 2 mettere l’orologio un’ora avanti spostando le lancette sulle ore 3, mentre coloro che avranno optato per la caduta tra le braccia di Morfeo prima del cambiamento si sveglieranno con sessanta minuti di anticipo. Il risultato di questo passaggio sarà la riduzione di un’ora e il passaggio del belpaese da  UTC+1 (ora legale invernale 2017) a UTC+2 (ora legale estiva 2017).

Pensata per diminuire l’uso di elettricità e incentivare il risparmio energetico, gli adepti britannici collegarono l’ora legalo ad un fenomeno di daylight saving time per indicare il una strategia di risparmio della luce diurna.

L’ora legale fu adottata per la prima volta nel 1916 ma soltanto nel 1965 è stata istituita una legge che l’ha riconosciuta ufficialmente e per poi impiegarla a livello europeo. L’Italia nel 2010 con l’art. 22 della legge 96 ha fissato l’inizio dell’ora legale alle ore 2:00 del mattino dell’ultima domenica di marzo e il termine alle 3:00 del mattino dell’ultima domenica di ottobre.

Il cambiamento orario, seppur ideato come strumento di risparmio non può ovviamente aumentare le ore di luce disponibili, ma ci sveglierà la mattina del 26 marzo per indurci ad un maggior sfruttamento di tutti gli attimi di luminosità che sono solitamente sprecati a causa delle abitudini di orario.

Resta aggiornato - Segui Newsly.it

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close