Attualità

Preso ad Accettate Esponente della Lega in via Bellerio

Notizia di pochi minuti fa.  A Milano in via Bellerio, davanti alla sede della Lega, c’è stata un’aggressione. Sembrerebbe che un dipendente  sia stato colpito con un’ascia. Un dipendente di Radio Padania è stato aggredito da una persona di 55 anni con un ascia. L’aggressore è stato fermato. Testimoni del fatto numerose persone in zona, una delle quali, secondo quanto si apprende, avrebbe allertato i Carabinieri che sono intervenuti e, come detto, hanno fermato l’aggressore. Seguono aggiornamenti. Ancora sconosciuti i motivi dell’aggressione, così come sono ancora da definire le condizioni della vittima.

Purtroppo nei minuti successivi all’accaduto si è saputo ben poco. I primi a riportare la notizia sono stati i giornalisti di SkyTg24. Anche i media nazionali sembrano faticare nell’individuare notizie ed aggiornamenti relativi a questo grave fatto di cronaca verificatosi nella periferia Nord di Milano, dove appunto si trova la storica sede della Lega di via Bellerio.

Tutto questo a poche ore dalla chiusura dei seggi elettorali per le Politiche 2018, che ha visto proprio la Lega di Matteo Salvini diventare uno dei primi partiti italiani. Non solo più, dunque, un movimento locale, con forte vocazione “federalista” (una volta persino indipendentista), ma un partito che si espande, anno dopo anno, consultazioni dopo consultazioni, in tutto il Paese.

Tag

Antonio Caporaso

Antonio Caporaso è nato a Salerno, vive a Portici. Laureato in Giurisprudenza, è fotoreporter dal 1990. Insieme con Jacopo Naddeo, dal 2016 ha costituito un laboratorio per le arti fotografiche in Pellezzano (Sa). Ha partecipato a numerose mostre e concorsi fotografici. Scrive libri e collabora con alcune riviste e case editrici nazionali.
Back to top button
Close
Close