Attualità

Progetto Gioiello Comunicazione 2018: Info e Bando

Quanti di noi fanno davvero il lavoro che hanno sempre sognato di fare? E quanti ancora si sentono appagati, felici, rispettati sul luogo di lavoro? Quanti si sentono davvero liberi di esprimersi?
Parto da queste 3 semplici domande che ognuno dovrebbe porsi.
Perché? Perché non si può sprecare la vita sottostando ad un padrone che detta le cosìddette “leggi non scritte”.
Una lezione importante rispetto a ciò, ci viene dal mondo del Design del Gioiello ad opera di Sandra Ercolani, che con la collaborazione del Comitato culturale di Volontariato Sinergie, sito in via Legnano 4 a Piacenza, organizza e promuove la seconda edizione del CONCORSO INTERNAZIONALE sul GIOIELLO D’ARTISTA denominato I GIOIELLI DELL’ANIMA, rivolto ad artisti e designer italiani e stranieri, alle scuole d’arte e di oreficeria.

Vediamo nello specifico come è nata l’idea per questa nuova edizione:

“Leggendo il libro LA FERROVIA SOTTERRANEA,di COLSON WHITEAD, ho trovato l’ispirazione per il nuovo contest rendendomi conto di quanto fosse attuale la situazione che lo scrittore stava raccontando. E mentre leggevo di schiavi , campi di cotone e sgherri, l’analogia con l’attuale mondo del lavoro è uscita da sè ..

Cambiano le sembianze dei personaggi, cambiano i luoghi ma la sostanza resta la stessa.” Così spiega Sandra Ercolani Architetto, Designer e Fondatrice del Concorso, che la scorsa 1° Edizione, affrontava un altro importante problema: la Violenza sulle donne.

Questa seconda edizione, di cui il bando si chiuderà il 15 NOVEMBRE 2018 – sarà caratterizzata da una Mostra Collettiva, delle opere selezionate, che si svolgerà da fine Febbraio a fine Marzo 2019 presso il prestigioso Museo del Bijoux di Casalmaggiore.

Il Concorso è aperto a tutti gli artisti (designer, architetti, orafi, artigiani, appassionati) senza limiti di età, sesso, nazionalità o di altra natura. Le scuole possono partecipare a titolo completamente gratuito.

La selezione dei Lavori candidati sarà effettuata da una giuria composta da esperti dei settori orafo, design , arte e architettura, di cui:
Bianca CappelloCritica e Storica del Gioiello
Letizia FrigerioConservatore Museo del Bijoux di Casalmaggiore (CR)
Cosmo PetroneTitolare dell’azienda Vintage Bijoux (VR)
Sandra ErcolaniArchitetto Jewellery designer, responsabile ed ideatrice del progetto “Gioiello Comunicazione”

“Da quando Connely l’aveva promosso da bracciante a caposquadra, trasformandolo in uno dei suoi sgherri, Moses aveva sempre le mani in pasta negli intrighi fra le capanne. Nei campi andava mantenuto l’ordine, e c’erano cose che un bianco non poteva fare. Moses aveva accettato il ruolo con entusiasmo.”

Questa è la frase da cui, Sandra Ercolani, sviluppa il nuovo contest. La similitudine con la situazione odierna calza a pennello. Qui si fanno strada due tipologie di comportamento umano, completamente opposto: il Coraggio di coloro che a prescindere dal sistema, riescono con tenacia e sacrificio a conservare la propria identità, la propria capacità di pensare e soprattutto l’integrità. Dall’altra sponda c’è l’Ignavia, di coloro che invece, e sono la maggioranza, accettano con indolenza le regole del gioco, accusando gli altri delle proprie catene.

Ma come la stessa Sandra afferma “Molto spesso le catene con cui accusiamo gli altri di avvolgerci, in realta’ sono messe da noi stessi per ignavia.”

Come per la scorsa edizione, i gioielli dovranno trasmettere non un messaggio negaivo o di accusa, bensì la Bellezza del coraggio, l’Amore, la Libertà, ma soprattutto la Dignità e l’Uguaglianza.

“I GIOIELLI DELL’ANIMA dovranno rappresentare qualcosa che viene da dentro, dal più profondo dell’anima dell’artista; solo un’artista che ha scelto di vivere della propria arte può capire veramente quale sia il significato di questo tema e dei sacrifici che comporta questa ribellione verso un mondo ed un sistema che ci vogliono schiavi con catene invisibili ed inossidabili.” Ribadisce Sandra concludendo.

È possibile scaricare il bando cliccando qui

Tag

Carmela Barbato

Laurea Magistrale in Design per l'innovazione presso l'Università degli studi della Campania "Luigi Vanvitelli"- Dipartimento Architettura e Design. Sono una Designer del Gioiello, fondatrice del Brand Khàrm design. Oltre il "progettare" ed il "realizzare", mi piace molto lo "scrivere" ed il "raccontare" di tutto ciò che riguarda l'Arte, la Moda, il Gioiello e paradossalmente di Benessere. Gli oggetti che mi rappresentano e che caratterizzano le mie passioni sono un foglio, una matita, dei colori, una macchina fotografica. Mi diletto a scrivere su un blog fondato da me.
Back to top button
Close
Close