Tecnologia

Qual è l’orologio più complicato del mondo e quali sono le sue caratteristiche

Il funzionamento dei nostri orologi si fa sempre più complicato ma estremamente efficiente. Ecco gli ultimi ritrovati della tecnologia in materia.

Qual è l’orologio più complicato al mondo? Al monto l’orologio con il maggior numero di complicazioni presenti sul mercato è il Vacheron Constantin 57260, ecco tutte le sue caratteristiche principali di questo è altri orologi complicatissimi.

Gli orologi sono strumenti che fanno parte della nostra quotidianità da sempre e che nei secoli si sono evoluti e sviluppati sia in senso tecnico che estetico. Al di là della funzione di status quo che gli orologi hanno sempre ricoperto, appare ovvio che essi hanno il compito pratico di offrirci un’informazione dettagliata e precisa sull’ora e in questo senso non tutti gli orologi sono uguali: infatti, ogni modello ha un numero differente di complicazioni, vale a dire in un certo senso di funzionalità. L’orologio più complicato al mondo al momento risulta essere il Vacheron Constantin 57260, un oggetto molto prezioso che, come si evince anche dal nome, vanta ben 57 differenti complicazioni.

Passiamo adesso in rassegna gli orologi più complicati al mondo per capirne meglio le caratteristiche che li rendono così preziosi e, soprattutto, costosi. Ecco l’orologio più complicato al mondo e l’orologio da polso che detiene lo stesso record.

Gli orologi più complicati al mondo

Come detto, il Vacheron Constantin 57260 è un oggetto unico nel suo genere. Il numero che accompagna il suo nome rappresenta due dati che sono una vera e propria garanzia: infatti, come anticipato, 57 sta per il numero di complicazioni di cui dispone, mentre 260 sono gli anni di attività della casa produttrice al momento del lancio di questo orologio avvenuto nel 2015. Tra le complicazioni di cui dispone questo orologio ce ne sono di molto utili poiché il Vacheron Constantin 57260 dispone di 6 funzioni di misurazione del tempo, 7 funzioni del calendario perpetuo, 7 funzioni di sveglia, 8 funzioni di carillon Westminster e tante altre complicazioni che rendono questo orologio un macchina estremamente complessa e perfetta.

vacheron-constantin

Ci sono voluti otto anni per mettere a punto questo orologio che misura 98 mm di larghezza e 50,55 mm di spessore. Le sue 2800 parti sono rigorosamente decorate a mano in maniera omogenea. Il prezzo del Vacheron Constantin 57260 si aggira intorno agli otto milioni di euro, prezzo che lo rende uno degli orologi più costosi presenti sul mercato, come prevedibile dato che, come visto, è l’orologio più complicato al mondo. Insomma le complicazioni hanno un prezzo.

Franck Muller Aeternitas Mega 4: l’orologio da polso più complicato

Se il Vacheron Constantin 57260 rappresenta in assoluto l’orologio più complicato al mondo, il Franck Muller Aeternitas Mega 4 detiene un altro primato eguagliabile all’oggetto di cui abbiamo parlato finora poiché esso è l’orologio da polso più complicato al mondo. Ovviamente la struttura di un orologio da polso difficilmente può raggiungere i gradi di complessità di orologi a muro o di altro genere ma il Franck Muller Aeternitas Mega 4 offre caratteristiche davvero importanti per un prodotto del suo genere: infatti, questo orologio offre 36 complicazioni ed è composto da 1483 parti, numeri assolutamente importanti da portare in giro agganciati al polso. Le originali complicazioni create da Pierre Michel Golay sono contenute in un Cintrex Curvee molto elegante e comodo. Anche in questo caso le qualità di cui via abbiamo appena parlato non sono di certo a buon mercato poiché il prezzo di questo orologio da polso si avvicina ai tre milioni di euro.

 

Emanuele Terracciano

Nato ad Aversa (CE) il 22 agosto 1994 e laureato in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno. Collaboro con i siti di Content Lab dal 2015 occupandomi di sport, politica e altro.

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close