Moda

Quali sono i migliori orologi uomo da acquistare nel 2019: Modelli e Caratteristiche

Gli orologi non sono mai veramente passati di moda: ogni periodo ha il suo orologio simbolo e la moda nel campo dell’orologeria è sempre attenta a rilanciare nuove tendenze. Acquistare o regalare un buon orologio al passo con i tempi potrebbe essere anche abbastanza difficile. A volte basarsi sulle caratteristiche estetiche di un prodotto potrebbe non essere sufficiente. Ecco quindi una piccola guida per districarsi nel mondo degli orologi per uomo

Per essere sicuri al 100% di aver fatto un’ottima scelta, specialmente se si comprano orologi uomo online, è bene prima consultare qualche guida e farsi la propria idea osservando tutti i modelli appena usciti. In linea di massima gli orologi maschili sono gli accessori che più resistono ai repentini cambiamenti che la moda impone. Sono diverse le caratteristiche da considerare in assenza di un consiglio dato di persona dal venditore.

È abbastanza scontato, ma la qualità conta molto. Non lasciatevi conquistare da orologi con un design particolare e innovativo ma che non riesca a tenere il ritmo della quotidianità. È vero che è bene avere sempre più orologi per diverse circostanze (routine di lavoro, incontri importanti, feste e così via), ma tutti i vostri orologi dovrebbero essere adatti per un utilizzo quotidiano.

Le caratteristiche tecniche da esaminare

Ne consegue che l’attenzione ai materiali e alle specifiche tecniche dovrebbe essere massima. Tra le caratteristiche da tenere d’occhio: il materiale con cui è realizzato il quadrante, vetro incluso; le specifiche tecniche del meccanismo (che spesso permette anche di aggiungere ulteriori indicazioni come il giorno e l’anno); la comodità ed eventuale intercambiabilità del cinturino, che sia di pelle o di acciaio. Se avete una quotidianità “movimentata” accertatevi che l’orologio sia resistente all’acqua, non si deformi per il continuo utilizzo: per sintetizzare basta che non sia troppo fragile.

Parametri standard e personalizzazione

Per dare qualche numero i parametri standard da osservare sono i seguenti:

  • Movimento: può essere al Quarzo, Meccanico, Automatico. Gli ultimi due modelli sono più costosi e necessitano di più cure ma hanno una meccanica di tutto rispetto
  • Grandezza del quadrante e della cassa: il diametro di un orologio maschile dovrebbe essere compreso tra 36 e 46mm, dipende tutto dalla grandezza del polso, quindi sempre meglio andare sul sicuro
  • Materiali: in genere i cinturini sono in pelle, molto resistente e flessibile; in cuoio, altrettanto resistente ma più economico; in acciaio, super resistente ma non adatto a tutti

Il vintage è ancora di moda?

Anche per il 2019 e sicuramente per il 2020 la moda ha ancora premiato il ritorno in grande stile del vintage. Da qualche anno, quindi, c’è stata una vera e propria corsa all’accaparramento di esemplari originali tenuti in ottimo stato. Sono andati veramente a ruba orologi dal design anni ’70 ed ’80, richiestissimi anche gli esemplari con quadrante digitale dei primi anni ’90.

Ad ogni modo non tutti sono propensi ad acquistare un orologio usato, per questo motivo le case produttrici (spesso le stesse che producevano tali modelli anni fa) hanno deciso di assecondare il gusto del pubblico e fabbricare orologi vintage dall’aspetto trasandato ed usato. Grande protagonista è l’ampio quadrante ed il cinturino in pelle, spesso intercambiabile. Non è un caso che sui siti specializzati ricorrano gli stessi nomi di una volta: Seiko, Junghans, Tissot, Omega. A voi quindi la scelta!

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close