Televisione

Rai Movie Programmazione 25 marzo 2017: Tutto il Cinema Europeo

La programmazione di Rai Movie nella giornata di sabato 25 marzo è completamente dedicata al cinema europeo degli ultimi 20 anni.

A Roma si festeggiano i 60 anni dei Trattati di Roma, che posero i primi mattoni per la “costruzione” dell’ Unione Europea. Molti i capi di Stato che si recheranno a Roma per la cerimonia.
In occasione di questa ricorrenza anche la televisione, e in particolar modo Rai movie, ha deciso di rendere omaggio a questo anniversario mandando in onda tutta la giornata i più bei film europei degli ultimi anni.

Tutta la programmazione

La mattina

Saranno circa 9 i film mandati in onda in questa occasione speciale, film provenienti dall’Italia, dalla Gran Bretagna, dalla Romania, dalla Germania, dalla Finlandia e da altri paesi . La programmazione inizierà a partire dalle 7:20 con un film toccante di e con Edoardo Leo: 18 anni dopo, del 2010. Il film a seguire, ore 9:45, sarà il film tedesco del 2006 con alla regia Florian Henckel Le vite degli altri, ambientato nella Germania dell’Est durante la Guerra fredda. A seguire, alle 12:05, un film dalla produzione olandese, belga e americana Left Luggage , 1997, con Isabella Rossellini. Alle ore 13:50 si passa ad un film svedese del 2013 L’ipnotista.

Pomeriggio e sera

Per il pomeriggio di Rai Movie è previsto alle ore 16:00 un film francese L’albero di Julie Bertuccelli con Charlotte Gainsbourg.
Un matrimonio all’inglese è il film inglese che seguirà a partire dalle ore 17:45 con Jessica Biel e Colin Firth. Alle ore 19:30 l’appuntamento è con Judith Dench e Cate Blanchett in Diario di uno scandalo, film inglese del 2006. In prima serata verrà mandato in onda La caduta delle aquile (1966), un classico diretto da John Guillermin. Per concludere il ciclo europeo alle ore 23:55 in seconda serata ci sarà 4 mesi, 3 settimane e 2 giorni, film rumeno del 2007.

Resta aggiornato - Segui Newsly.it

Giordana Marsilio

Laureata in Filosofia, sta per concludere la sua seconda laurea magistrale in Studi teatrali e del cinema alla Ludwig-Maximilians-Universität, di Monaco di Baviera. Originaria di Roma, ha vissuto a Berlino, Monaco e Parigi, dove ha studiato all’università Sorbonne. Appassionata di cinema, teatro, spettacolo e storia dell'arte. Nella scrittura unisce la riflessione teorica appresa dalla filosofia e l'amore per le arti.

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close