Attualità

Ristorante romano offende coppia gay sullo scontrino a Roma

Purtroppo nel 2018 ancora c’è gente chiusa di mente, che insulta i ragazzi, solo perché amano una persona del loro stesso sesso. Ci sono stati molti casi tra cui quello di giovedì scorso, quando un ragazzo di 21 anni e il suo fidanzato sono andati alla Locanda Rigatoni di Roma per cenare. La serata è trascorsa tranquillamente, hanno chiesto al cameriere di sostituire del pecorino con del parmigiano e la loro richiesta è stata accettata.

Fin qui tutto normale, ma alla fine della serata, quando è arrivato lo scontrino sopra la cifra da pagare c’era una scritta “NO PECORINO…. SI FROCIO”. I ragazzi hanno fatto subito notare la scritta al cameriere, dicendo che non era affatto divertente, ma lui imperterrito continuava a prenderli in giro dicendo che era stato sicuramente un errore del computer. Dopo mezz’ora di discussioni è intervenuta la proprietaria della locanda, anche lei dicendo che era stato sicuramente un errore del computer e per uscire pulita da questa storia non ha fatto pagare il conto ai ragazzi. Il mondo va avanti, si scoprono nuove tecnologie, ma la mentalità quando si porterà avanti, quando si aprirà veramente? Molta gente la rimane dietro la testa, prediligendo una mentalità chiusa che non accetta che l’amore può avere diverse sfumature, ma è sempre unico e speciale. L’ignoranza di queste persone arriva addirittura a pensare che le persone omosessuali sono uno sbaglio della natura. No, la natura non sbaglia mai. È l’uomo che spesso e volentieri rovina ciò che di bello c’è in questo mondo.

Tag

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close