Samsung, Lavatrici Esplodono: dopo il Galaxy Note ancora brutte notizie

Samsung, Lavatrici Esplodono: dopo il Galaxy Note ancora brutte notizie

Le lavatrici Samsung esplodono. Dopo le inquietanti notizie sul Galaxy Note 7 è la volta delle lavatrici e, da quanto si apprende, pare che la casa produttrice avrebbe ammesso il problema. L’azienda infatti ha fatto sapere di essere in contatto continuo con la commissione statunitense per sicurezza per verificare quali interventi porre in essere per affrontare la questione.

Il problema di sicurezza, soprattutto in questo caso, pare essere davvero evidente. Secondo quanto riportato da Repubblica.it, infatti, il problema sarebbe prettamente meccanico e provocherebbe una sorta di esplosione in grado di “mandare in pezzi” la lavatrice. Il “difetto” è stato riscontrato su alcuni modelli di lavatrice Samsung prodotti dal marzo 2011 all’aprile 2016 con cosiddetta carica dall’alto.

“In rari casi le unità affette potrebbero sperimentare vibrazioni anomale che potrebbero rappresentare un rischio per le persone o le cose quando si lavano la biancheria del letto, oggetti ingombranti o resistenti all’acqua”, queste le dichiarazioni della casa sudcoreana.

Un primo rimedio sarebbe quello di utilizzare il ciclo di lavaggio per delicati soprattutto quando si introducono nel cestello biancheria da letto o, banalmente, tessuto più resistenti all’acqua. Non sarebbe la prima volta che però vengono registrati episodi simili in casa Samsung. Dal 12 agosto scorso alcuni consumatori avrebbero presentato addirittura un esposto presso la Corte del New Jersey.

LE NOTIZIE DALLA SEZIONE TECH