Attualità

Santa Laura da Cordova: biografia e tradizioni della martire celebrata il 19 ottobre

Santa Laura martire da Cordova viene ricordata dalla Chiesa Cattolica il 19 ottobre 

Laura nacque Cordova, in Spagna, nel 9° Secolo. La data di nascita è incerta, mentre è noto che morì il 19 ottobre 864. Apparteneva a una delle famiglie più note e agiate della città spagnola, ma visse sempre un’esistenza riservata e modesta. Dopo la morte del marito e delle figlie, di cui non si ha notizia della causa, Laura si ritirò a vita monacale nel monastero di Santa Maria di Cuteclara, dove divenne badessa dopo la morte di Santa Aurea.

La santità di Laura è dovuta alla sua morte, per martirio. La Spagna, in quel periodo, subì l’invasione mussulmana, ad opera degli Arabi. Laura rifiutò di abiurare alla fede cristiana e venne condannata a morte. La storia racconta che il 19 ottobre 864, Santa Laura martire da Cordova, venne uccisa, immersa nella pece bollente.

Nonostante la storia di Santa Laura da Cordova abbia poche e incerte notizie, è ritenuta una delle sante più ben volute della Spagna e non solo, tanto che il nome Laura è fra i più diffusi in Europa, dopo Maria e Anna.

Tag

Lelia Paolini

Lelia Paolini è nata a Viareggio. Vive in Versilia con i tre figli, due gatti e un marito. Fra le sue più grandi passioni leggere, scrivere, ridere, viaggiare. Sogni nel cassetto: scrivere il romanzo del secolo e stabilirsi in un cottage in Scozia, vista Oceano.
Back to top button
Close
Close