Attualità

Santo del Giorno, oggi 13 marzo: San Rodrigo da Cordova

Il 13 marzo la Chiesa Cattolica celebra San Rodrigo di Cordoba o Cordova, martirizzato per aver vilipeso la religione islamica e il Corano ai tempi dell’invasione araba in Spagna, nella seconda metà dell’ VIII Secolo.

San Rodrigo è uno dei cosiddetti Santi Martiri di Cordova insieme a Santa Laura, Sant’Eulogio, San Salomone e molti altri, martirizzati fra l’ 824 e l’864, durante il dominio arabo in Spagna, perché rifiutarono la conversione all’Islamismo. La storia di Rodrigo è molto particolare: aveva due fratelli, uno di fede mussulmana e l’altro rimasto Cristiano. I due erano in perenne contrasto e toccava sempre a Rodrigo, sacerdote cristiano, di animo buono e pacifico, sedare gli animi. Un giorno però la rissa fra i fratelli fu così violenta che Rodrigo, nel mettersi fra i due, fu colpito così violentemente da perdere i sensi e fu ridotto in fin di vita.

Il fratello mussulmano allora lo portò alla Moschea dichiarando che Rodrigo, in punto di morte aveva espresso la volontà di abbracciare la dottrina di Maometto. Ma Rodrigo non morì e si ritirò a vivere sulla montagna sopra Cordova. Un giorno sceso in città, vestito da sacerdote, fu sorpreso dal fratello e condotto davanti al giudice con l’accusa di aver tradito l’Islamismo. Rodrigo a quel punto dichiarò che non era mai stato mussulmano ma non si sarebbe mai convertito. Fu condannato a morte. Morì il 13 marzo 857.

Tag

Lelia Paolini

Lelia Paolini è nata a Viareggio. Vive in Versilia con i tre figli, due gatti e un marito. Fra le sue più grandi passioni leggere, scrivere, ridere, viaggiare. Sogni nel cassetto: scrivere il romanzo del secolo e stabilirsi in un cottage in Scozia, vista Oceano.

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close