Attualità

Sardegna, donna accoltellata dal marito ad Iglesias

É successo in Sardegna, nella tarda sera di ieri. Un uomo, Gianni Murru, di 46 anni, ha accoltellato ripetutamente sua moglie, incapace di accettare la loro separazione. La donna, che si chiamava Federica Madau, e aveva 32 anni, è morta mentre veniva trasportata in ospedale. La coltellata fatale è stata quella alla gola. I due coniugi avevano 3 bambine.

Un bruttissimo fatto di cronaca ha sconvolto questa notte la Sardegna, e in particolare Iglesias, il posto in cui i due protagonisti della vicenda erano residenti. La tragedia si è consumata in via S. Salvatore, al numero civico 4, all’ingresso della loro abitazione. Proprio lì infatti, la trentaduenne è stata accoltellata ripetutamente. Il fatto che ha scatenato il violento raptus del marito, è la non accettazione della separazione e della fine del matrimonio. L’uomo dopo l’accauto ha tentato la fuga, ma è stato presto ritrovato dalle Forze dell’Ordine.

Per tutta la notte gli investigatori della Squadra mobile,guidati da Alfredo Fabbrocini, e gli agenti del Commissariato di Iglesias, capitanati da Fabrizio Figliola hanno lavorato per accertare e ricostruire la sequanza dei fatti. Pare che l’uomo fosse in casa con le loro tre figlie quando ha chiamato la moglie chiedendo di andarle a prendere. Lei, che era tornata a vivere dai genitori, si è recata all’abitazione di via S. Salvatore e sulla porta ha trovato l’uomo armato di coltello che l’ha subito aggredita. Gianni Murru è stato arrestato con l’accusa di omicidio.

Resta aggiornato - Segui Newsly.it

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close