Sport

Serie A a porte chiuse: la parodia de ”Gli Autogol” (Video)

''Gli Autogol'' hanno pubblicato una divertente parodia sul caos che ha colpito il mondo del calcio in questi giorni. Ecco il video.

”Gli Autogol” hanno pubblicato una simpaticissima parodia sul come si è arrivati alla decisione di giocare le prossime partite di Serie A a porte chiuse.

Il Coronavirus sta rendendo il clima molto pesante nel nostro Paese tra restrizioni, polemiche e tanta paura per le conseguenze anche future di questa emergenza. Il mondo del calcio non ha contribuito a calmare le acque impelagandosi in polemiche e d egoistiche strategie che hanno surriscaldato ulteriormente gli animi, ma a mettere un po’ di buon’umore ci hanno pensato i ragazzi de ”Gli Autogol” con la loro esilarante parodia di quanto è successo. Ecco il video:

La parodia de ”Gli Autogol” sul caos in Serie A

Il video si apre con Aurelio De Laurentiis negli insoliti panni di arbitro di un incontro di boxe tra Andrea Agnelli e Beppe Marotta in cui ognuno dei due fa la sua proposta su quando giocare Juventus-Inter. Agnelli propone di giocare tante partite consecutive con il Sassuolo e di spostare anche il Natale mentre Marotta vuole giocare a porte chiuse o in alternativa dare lo scudetto a tavolino all’Inter. Agli angoli Conte e Sarri sostengono i rappresentanti delle rispettive società. Successivamente sulla scena compaiono Maldini, Boban e Ibrahimovic che prima commentano la situazione del loro Milan e poi decidono di combattere il Coronavirus con la maglia numero 9 rossonera. Altro cambio di scena e sullo schermo appaiono Simone Inzaghi con il suo presidente Lotito che chiede l’immediato annullamento del campionato per non dover rischiare di dover pagare i premi scudetto ai suoi calciatori.

A chiudere il video c’è il presidente del Consiglio Giuseppe Conte che entra in scena risolvendo la situazione e stabilendo le porte chiuse per un mese, decisione che scatena la gioia del suo omonimo allenatore dell’Inter. Come sempre i ragazzi de ”Gli Autogol” sanno centrare in pieno il punto con la loro ironia sul mondo del calcio italiano.

Resta aggiornato - Segui Newsly.it

Emanuele Terracciano

Nato ad Aversa (CE) il 22 agosto 1994 e laureato in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno. Collaboro con i siti di Content Lab dal 2015 occupandomi di sport, politica e altro.

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close