Attualità

Somalia, attentato oggi: coinvolto veicolo militare italiano

Questa mattina, a Mogadiscio, nei pressi della sede del Ministero della Difesa, un blindato Lince, facente parte di un convoglio di cinque mezzi battente bandiera italiana, è stato coinvolto in un’esplosione.
Come reso noto dallo Stato maggiore della Difesa nessuno dei militari italiani ha riportato ferite, si segnala solo un lieve danneggiamento al mezzo rientrato prontamente alla base. D’altra parte, l’attentato kamikaze ha coinvolto, purtroppo, alcuni civili somali causando due morti e quattro feriti.

I militari italiani si trovano in Somalia nell’ambito della missione europea (Eutm) con la quale si punta a rafforzare il Governo Federale di Transizione somalo (Tfg), attraverso la consulenza militare a livello strategico alle istituzioni di difesa somale e l’addestramento militare.

L’attentato è stato rivendicato dal gruppo terrorista islamista al Shabaab: “Abbiamo preso di mira le forze europee con una macchina guidata da un suicida. Daremo più tardi i dettagli”. Nelle intenzioni di Al Shabaab, affiliato ad Al Qaeda, c’è l’esplicita volontà di deporre il governo appoggiato dai Paesi occidentali e instaurare un regime basato sulla rigida interpretazione dell’Islam.

Tag

Alfonso Fanizza

Storico-critico musicale, laureato al D.a.m.s. e in possesso di un Master in “Manager della gestione e organizzazione di eventi culturali e artistici”. Grande appassionato di musica, libri e cinema, con una particolare predisposizione al viaggio.
Back to top button
Close
Close