Musica

Sponz Festival 2019: programma e ospiti

Ritorna in Irpinia il festival ideato da Vinicio Capossela

Lo Sponz Festival torna ad animare le notti irpine estive. Giunto alla sua settima edizione l’evento ideato da Vinicio Capossela, quest’anno dedicato al tema “sottaterra”si svolgerà dal 19 al 25 agosto a Calitri,Cairano, Lacedonia, Sant’Angelo dei Lombardi, Senerchia e Villamaina. Rispetto alle precedenti edizioni vi saranno due attese novità, la prima è rappresentata dai Trenodià, una serie di cortei che si propongono di mutare la lamentale in un pianto rituale dedicato ai mali che affliggono oggi la società e l’ambiente, mentre il secondo è lo Sponzpest che riproporrà in irpinia  le pattuglie di pastellessa tipiche del casertano. Di seguito il programma e le location degli eventi.

Programma Sponz Festival 2019

Lunedì 19:

Villamaina centro storico: dalle ore 20:00 introduzione al festival con i saluti alle amministrazioni, parata musicale dei Mariachi Tres Rosas, presentazione del festival con Vinicio Capossela e infine serata musicale con le Trasposizioni acustiche nell’arpa di Viggiano.

Martedì 20:

Calitri: si parte all’alba con la processione al monte Calvario e la prima trenodia con il concerto degli Amanes. Il pomeriggio vi sarà la peregrinazione sulle orme del tesoro di San Zaccaria mentre la serata sarà dedicata alla degustazione dei cingoli, pasta tipica locale, con la presenza di Chef Rubio. Infine concerto degli E Zezi Gruppo Operaio di Pomigliano D’Arco.

Mercoledi 21:

Calitri centro storico: mattinata e pomeriggio dedicata ai piccini con laboratori di creta e burattini. Durante la sertata verrà invece celebrato il baccalà e il cinema italiano con un omaggio a Luigi Di Gianni e terminerà con il concerto di Micah P. Hinson, Flaco Maldonado, Victor Herrera, Mariachi tres rosas e la Banda della Posta.

Cairano: dal mattino Trenodia da Calitri a Cairano, interventi di Elio Germano e Raiz.

Giovedì 22 :

Calitri: dal mattino fino a sera giornata dedicata alle attività ricreative per piccini, laboratori e spettacoli teatrali. Nel pomeriggio camminata dal centro al Vallone Cupo con apertura sul sito dell’arena dedicata agli spettacoli e al mercato. A seguire incontro con Mimmo Lucano e con lo Sponzpest guidato da Enzo Avitabile e i Bottari di Portico, accompagnati per l’occasione dal rapper Ntò, a seguire il concerto del Mucchio selvaggio in movimento.

Senerchia: cammino in musica con Victor Herrero, concerto di Micol Harp e intervento/lettura di Elio Germano e altro concerto delle Bestie Rare più Dj Amaro.

Venerdì 23:

Calitri: dal mattino al pomeriggio attività ludiche per i bambini e laboratori per i più adulti. Nel pomeriggio camminata verso il vallone cupo dove si esibiranno Morgan, Young Signorino, Almamegretta, NtòThe Andrè, Enzo Savastano, Livio Cori con la partecipazione straordinaria di Neri Marcorè. In tarda serata verrà riproposto il concerto del Mucchio selvaggio in movimento.

Lacedonia: dal mattino trenodia  con spettacolo teatrale finale A.D.E. realizzato con gli ospiti dello S.P.R.A.R locale. In serata concerto del gruppo popolare Ars Nova Napoli.

Sabato 24:

Calitri: Giornata dedicata alla cultura con Calitri capitale europea della cultura per un giorno nell’ambito delle manifestazioni legate a Matera 2019. Nel pomeriggio trenodia verso il vallone cupo con la partecipazione della Bassa Banda, i Cupa Cupa di Tricarico, Andrea Tartaglia, Sergio Scarlaterra, Riccardo Manfredi e Michele Riondino. Dalle 20:30 l’atteso concerto di Vinicio Capossela: Sottaterra, concerto per uomini e pesti, uno spettacolo definito dall’artista “un concerto definitivo, pestilenziale, radicale e antologico, per incutere timore ai porci selvaggi sotto la terra del Vallone Cupo, non senza escursioni nelle pestilenza contemporanee”.

Domenica 25:

Sant’Angelo dei Lombardi: presso il castello si terrà un’orazione civica con Michele Riondino, Giovannangelo De Gennaro e Peppe Leone. In serata concerto di chiusura con la Banda della Posta.

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close