Superluna stasera 3 Dicembre 2017

Domenica 3 Dicembre potremo ammirare nel cielo notturno un magnifico spettacolo naturale, la Superluna

Domani notte, 3 Dicembre, occhi al cielo per vedere la prima e ultima Superluna del 2017. La regina della notte apparirà più grande e luminosa del solito

La Superluna

Quando Plenilunio e Perigeo si combinano il risultato è la Superluna. Il Plenilunio è il momento di luna piena, il Perigeo è quando la luna si trova lungo il suo percorso nel punto più vicino alla terra.

La luna apparirà più grande e più luminosa per effetto di un’ illusione ottica legata alla maggiore vicinanza alla terra

L’espressione “Superluna” è stata coniata dall’ astrologo Richard Nolle nel 1979. Egli ha affermato che la luna esercita una grande influenza sulla natura e sull’uomo e questa influenza aumenterebbe quando il nostro satellite si trova così vicino alla terra. Lui la ritiene responsabile dello tsunami in Giappone del marzo 2011 e del terremoto in Nuova Zelanda del novembre 2016

Quando e Come vederla

La luna diventerà piena alle ore 16.47 (ora italiana) di Domenica 3 Dicembre e raggiungerà il perigeo alle 9.45 di Lunedì 4 Dicembre.

Sarà visibile durante la notte di domenica a occhio nudo se il cielo sarà limpido. In caso di maltempo o nuvole potremo vedere comunque lo spettacolo: il sito del Virtual Telescope Project trasmetterà l’ evento in diretta a partire dalle ore 16.00 di domenica 3 Dicembre.

In ogni caso il fenomeno si ripeterà a breve: il 2 e il 31 Gennaio 2018 avremo di nuovo la nostra Supermoon

Miti e leggende

Al fenomeno della Superluna e della luna piena in generale sono connesse molte credenze come la licantropia, la pazzia, l’ aumento degli omicidi e dei suicidi, catastrofi naturali e aumento degli incidenti stradali. C’è chi dà la colpa alla Superluna persino del naufragio del Titanic.

Poeti e pittori sono sempre stati affascinati da quest’astro notturno e lo hanno immortalato nei loro versi o nelle loro tele. A tal proposito ricordo i celebri poeti Baudelaire, Saffo, Gabriele d’ AnnunzioGiacomo Leopardi; ed anche i famosi quadri “Notte Stellata” di Vincent van Gogh, “Un uomo e una donna in contemplazione alla luna” di Caspar David Friedrich e “Il Maestro di scuola” di Rene Magritte.

Astro dal doppio volto, luce della buia notte, simbolo positivo o negativo, la luna ha sempre avuto un fascino ammaliante sulla mente umana. Per tutti quelli che vogliono un momento di estasi contemplativa l’ appuntamento è domani notte… tutti pronti con il naso all’insù!

Ho 24 anni e studio Storia presso l’ Università degli Studi di Milano. Le miei passioni sono leggere e scrivere. Amo viaggiare e partecipare a mostre ed eventi.
“Non si scrive perché si ha qualcosa da dire ma perché si ha voglia di dire qualcosa”, Emil Cioran