Terremoti

Terremoto in Messico, Scossa 8° Grado: allerta Tsunami

Dopo le notizie della scorsa giornata, che vedevano le Antille francesi devastate dai colpi sferzati dall’uragano Irma, una violenta scossa di terremoto in Messico, registrata in mare, al largo delle coste del Chiapas, ha sorpreso la popolazione poco prima della mezzanotte (6:49, ora italiana). Due le prime vittime accertate e allerta tsunami già in formazione lungo le coste.

Terremoto in Messico: trema la capitale

Secondo quanto riportato dall’Usgs, l’istituto geologico statunitense, la scossa sarebbe avvenuta nel golfo di Tehuantepec, 96km a sud ovest di Pijijiapan ad una profondità di 35 km.  Immediata l’allerta diramata dal servizio di monitoraggio tsunami del Pacifico; lo stesso riguarda un probabile tsunami che potrebbe giungere infine lungo le coste di Guatemala, Honduras, Mexico, El Salvador e Costa Rica. Di poco differenti, in merito al terremoto in Messico risultano discordanti i dati rilevati invece dal Servizio Sismologico Nazionale. Quest’ultimo segna un sisma di magnitudo 8.4, localizzato a 137km a sud ovest di Tonala ad una profondità di 19 chilometri.

La violenza della scossa è stata tale da far tremare anche i palazzi di Città del Messico, provocando fughe di massa nelle strade. In alcuni quartieri è andata via la corrente elettrica; immediate sono suonate le sirene d’allarme e in migliaia hanno lasciato le proprie abitazioni.

I primi video diffusi tramite i social mostrano i lampioni delle autostrade e la colonna di Città del Messico, monumento simbolo dell’Indipendenza, che ondeggiano vistosamente, sotto il giogo della natura. Secondo l’agenzia della protezione civile si tratterebbe del terremoto più violento dal 1985, che provocò migliaia di vittime.

Su Twitter virali gli hashtag #mexico e #mexicoearthquake, che riportano  aggiornamenti, in tempo reale sullo stato delle abitazioni, nonché l’evolversi degli eventi atmosferici, durante e immediatamente successivi alla forte scossa di terremoto in Messico.

https://twitter.com/santillan_dr/status/906035969500913665

Prima formazione di uno Tsunami: già due le possibili vittime

Ed è in questi frangenti che è stata diramata la notizia di uno tsunami, confermato in Messico da servizio di monitoraggio tsunami del Pacifico con un picco d’onda attualmente stimato già a 0,7 metri; sarebbero due i primi morti a seguito del terremoto, confermati anche da news24.com. Sul portale di windy.com è possibile osservare come i venti e le correnti marine stiano agendo sulle coste messicane a seguito del sisma.

Tag

Viviana Angeletti

Laureata in Belle Arti, Dipartimento di Arti Visive ha scelto di fare della Decorazione Artistica, in ogni forma la sua vita. Pugliese di nascita, spezzina d’adozione ha sempre un nuovo libro con sé; ama i viaggi, la fotografia, il buon cibo e predilige i film storici. Freelance Editor per Newsly.it e NailsArt.it scrive per dare voce alle idee, per lasciare che si concretizzino e possano dare nuova forma e sostanza al mondo che la circonda.
Back to top button
Close
Close